Chi sono Dewey e Bruner dei quesiti della seconda prova di scienze umane

Chi sono Dewey e Bruner dei quesiti della seconda prova di scienze umane: vita, pensiero e idea di scuola dei due pedagogisti

Chi sono Dewey e Bruner dei quesiti della seconda prova di scienze umane
getty-images

Quesiti traccia seconda prova scienze umane

La seconda parte della traccia della seconda prova di maturità del liceo delle scienze umane approfondisce il pensiero di due filosofi e pedagogisti: Bruner e Dewey. Chi erano e qual era la loro idea di scuola? Approfondiamoli insieme!

Chi era John Dewey

John Dewey e Bruner tra i quesiti della seconda prova di scienze umane: chi erano e qual era il loro pensiero
Fonte: getty-images

John Dewey (1859-1952) è stato un filosofo, psicologo e pedagogista americano, considerato uno dei fondatori del pragmatismo, una corrente di pensiero che pone l'accento sull'importanza dell'esperienza e dell'azione pratica nella costruzione del sapere e nell'elaborazione della conoscenza. Dewey ha scritto numerosi libri e articoli su argomenti come l'educazione, la politica, la filosofia, la psicologia e l'estetica. Tra le sue opere più famose ci sono "Democrazia e Educazione", "Esperienza e Natura", "Arte come esperienza" e "Logica: la teoria dell'indagine".

Nella sua filosofia, Dewey sostiene che l'esperienza è il fondamento della conoscenza, e che la conoscenza è costruita attraverso l'interazione tra l'individuo e l'ambiente. Egli ha inoltre sostenuto che l'educazione dovrebbe essere basata sull'esperienza e sul coinvolgimento attivo dell'allievo, invece che sulla mera trasmissione di informazioni.

Dewey ha anche dedicato molto tempo alla riflessione sulle questioni politiche e sociali, sostenendo l'importanza della democrazia, della partecipazione politica e della libertà individuale. Ha inoltre proposto una riforma dell'istruzione basata sulla pedagogia progressista, che mira a sviluppare la creatività e l'autonomia degli studenti.

L'opera di John Dewey ha avuto una grande influenza sulla filosofia, la pedagogia e le scienze sociali del XX secolo, ed è tutt'ora considerata un punto di riferimento fondamentale per la comprensione della natura dell'esperienza, della conoscenza e dell'educazione.

Chi era Jerome Bruner

Jerome Bruner (1915-2016) è stato uno psicologo e pedagogista americano, considerato uno dei fondatori della psicologia cognitiva e della teoria dell'apprendimento.

Bruner ha scritto numerosi libri e articoli su argomenti come l'apprendimento, la psicologia dell'educazione, la cultura e la creatività. Tra le sue opere più famose ci sono "Il Processo della Formazione", "La Cultura dell'Educazione" e "La Ricerca del Significato".

Nella sua filosofia, Bruner sostiene che l'apprendimento è un processo attivo e costruttivo, nel quale l'individuo costruisce la propria conoscenza attraverso l'interazione con l'ambiente e con gli altri. Egli ha inoltre sostenuto che il significato è al centro dell'apprendimento, e che la conoscenza viene costruita attraverso la ricerca di significato.

Bruner ha inoltre proposto una teoria dell'insegnamento basata sull'idea che l'insegnante debba essere un facilitatore dell'apprendimento, che aiuti gli studenti a costruire la propria conoscenza attraverso la ricerca attiva e la partecipazione attiva al processo di apprendimento.

Bruner ha anche sostenuto l'importanza della cultura e della creatività nell'apprendimento, sottolineando che la conoscenza viene costruita attraverso la partecipazione attiva alla cultura e attraverso l'espressione creativa.

L'opera di Jerome Bruner ha avuto una grande influenza sulla psicologia cognitiva e sulla pedagogia, e ha contribuito a sviluppare una visione dell'apprendimento come processo attivo e costruttivo, basato sulla ricerca attiva di significato e sulla partecipazione attiva alla cultura e alla creatività.

Un consiglio in più