Chi ha ucciso il Presidente Kennedy? Il giallo spiegato in un breve video

Di Elisa Chiarlitti.

Chi è stato ad uccidere John Fitzgerald Kennedy? Ecco cosa devi sapere sull'omicidio del presidente americano in un video di pochi secondi

CHI HA UCCISO IL PRESIDENTE KENNEDY?

Il 22 novembre del 1963 John Fitzgerald Kennedy venne ucciso da un proiettile mentre si trovava a bordo di un’auto scoperta con la moglie Jacqueline a Dallas.

Fu arrestato un ex marine Lee Oswald e l’arma fu identificata in un vecchio fucile italiano. Ma anche Oswald venne ucciso prima di essere processato mentre era affiancato da due poliziotti. Il suo assassinio, Jack Ruby, fu arrestato ma morì misteriosamente in carcere.

Sembra difficile che Oswald abbia davvero ucciso Kennedy perché dai test risultò che con quel vecchio fucile nemmeno i migliori cecchini dei marines sarebbero stati così precisi. Inoltre, Oswald avrebbe dovuto sparare tre colpi in meno di sette secondi, difficilissimo da fare con un fucile manuale.

L’ipotesi più probabile secondo gli storici è che Kennedy sia stato ucciso da ben tre cecchini con un fuoco incrociato e che l’omicidio sia stato organizzato da alcuni esponenti della CIA che mal sopportavano le politiche del presidente.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU J. F. KENNEDY

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI STORIA