Fino a 1.000 euro per maturandi: come funziona la Carta del Merito

Di Maria Carola Pisano.

Come funzionano la Carta del Merito e la Carta Cultura: fino a 1.000 euro per neo maggiorenni, a seconda di reddito e merito

CARTA DEL MERITO

Carta del merito: fino a 1.000 euro per gli studenti
Carta del merito: fino a 1.000 euro per gli studenti — Fonte: getty-images

La commissione Bilancio della Camera ha dato via libera al restyling di 18App e del bonus cultura che finora è stato destinato a tutti i 18enni. Al posto dei 500 euro per i neo maggiorenni arrivano due bonus diversi, basati sul reddito e sul merito.

DUE NUOVI BONUS PER STUDENTI

L’emendamento riformulato alla manovra approvato dalla commissione parla di due nuove misure approvate dalla commissione Bilancio della Camera: la Carta della cultura Giovani e la Carta del merito. La prima è destinata ai maggiorenni residenti in Italia che appartengono a famiglie con un reddito Isee fino a 35mila euro, e può essere utilizzata l'anno successivo al compimento dei 18 anni. La seconda è riservata a chi si è diplomato con 100 centesimi e vale 500 euro. Entrambe le carte possono essere cumulate ed entrambe sono finanziate fino a un massimo di 190 milioni di euro all'anno.

Quindi gli studenti con Isee fino a 35mila euro che beneficiano della carta cultura, possono prendere, diplomandosi con il massimo, gli altri 500 euro della carta del merito, arrivando così a 1.000 euro.  

Gli altri bonus per gli studenti: