Carta del docente, cosa fare entro il 31 agosto

Di Maria Carola Pisano.

Carta del docente, eventuali somme residue dell'anno scolastico 2020-21 dovranno essere spese entro il 31 agosto. Ecco cosa si può acquistare con il bonus di 500 euro riservato ai docenti

CARTA DEL DOCENTE

Carta del docente: cosa succede il 31 agosto
Carta del docente: cosa succede il 31 agosto — Fonte: getty-images

La carta del docente è un contributo del valore di 500 euro che gli insegnanti possono usare per acquistare libri, testi, iscrizioni a corsi di aggiornamento, iscrizione all'università, ingresso nei musei e tante altre attività culturali.  

CARTA DEL DOCENTE SCADENZE

I docenti che hanno richiesto la carta docente nell'anno 2020/2021 hanno tempo fino al 31 agosto 2022 i docenti per spendere eventuali somme residue del bonus 500 euro. Cosa si può comprare con la carta docente?

  • Libri, riviste, testi, pubblicazioni sia in formato cartaceo che digitale
  • Corsi di enti accreditati al Ministero dell'Istruzione che servano per l'aggiornamento delle competenze
  • Corsi di laurea di qualunque livello che siano collegati alla professione
  • Ingresso a musei, teatri, mostre, eventi, cinema
  • Sistemi software o hardware
  • Corsi formativi operati da enti accredidati

La carta del docente spetta agli insegnanti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova.