Carta del docente: il bonus docenti è anche per gli inidonei

Di Maria Carola Pisano.

Bonus docenti: vale anche per gli inidonei? Sì, ecco perché

CARTA DEL DOCENTE

Dopo diversi mesi di attesa e uno stop degli acquisti di 4 giorni previsto dal 14 al 18 dicembre, gli insegnanti il 19 dicembre potranno visualizzare l'accredito delle somme residue della carta del docente, spendibili a partire dal 19 stesso. Il bonus docenti che attendenvano il riaccredito degli importi non spesi prima entro la fine di ottobre e poi per l'inizio di dicembre, è in dirittura di arrivo. Durante le ultime ore però, c'è chi si chiede se del bonus docenti 500 euro ne possano beneficiare anche i docenti dichirati inidoinei per motivi di salute, come riportato da Orizzontescuola.it.

Bonus docenti: ancora problemi sull'accredito delle somme redidue. Ecco quali problemi hanno riscontrato gli insegnanti

Carta del docente: ne beneficiano anche gli insegnanti dichiarati inidonei per motivi di salute
Carta del docente: ne beneficiano anche gli insegnanti dichiarati inidonei per motivi di salute — Fonte: istock

BONUS DOCENTI 2017/2018

La carta del docente, il bonus docenti di 500€ di cui dovrebbero beneficiare gli insegnanti a tempo indeterminato - sia a tempo pieno che parziale, i docenti in periodo di formazione e prova, è valida anche per i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute. Diverso è per i docenti in pensione che, stando al regolamento, non possono più beneficiare del bonus. Gli insegnanti che ne hanno diritto potranno quindi collegarsi a partire dal 19 dicembre sul sito ufficiale della carta del docente per visualizzare e spendere le somme residue.