Capitolo 9 de I promessi sposi di Alessandro Manzoni: commento

Di Redazione Studenti.

Commento al capitolo 9 de I promessi sposi di Alessandro Manzoni, dove si introduce la figura di Gertrude, la Monaca di Monza

CAPITOLO 9 PROMESSI SPOSI

Nel capitolo 9 dei I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni viene narrata la storia di Gertrude, la Monaca di Monza.

Per introdurre la storia, Manzoni sospende i fatti narrati e fa una lunga digressione, utilizzando la tecnica del flashback.

Nel "Fermo e Lucia", prima stesura dei Promessi sposi, la storia della monaca di Monza è molto più lunga, quasi una storia nella storia. Mentre lì il Manzoni si sofferma sugli aspetti più cupi, qui accenna solo il male perché non ama compiacersene.

Contestualmente, opera una vera e propria rappresentazione del Seicento. L'autoritarismo e l'anarchia li vediamo spostati sulla famiglia e sulla religione:

  • La famiglia è vista come autorità esercitata a fine dell'utile
  • La religione è ridotta a mero strumento per ottenere la felicità terrena

Per una visione schematica del capitolo, scarica qui la mappa concettuale.

LA MONACA DI MONZA

Manzoni ci presenta indirettamente la figura di Gertrude attraverso le descrizioni del guardiano e del barrocciaio che la dipingono come una figura fiabesca.

Entra poi nel dettaglio quando nella descrizione appare il connettivo avversativo "ma": questo indica il travaglio interiore del personaggio. Manzoni usa una serie di contraddizioni: mette ad esempio in risalto gli occhi neri e attraverso di loro dice che cosa gli occhi pensano. Esprimono pietà, dolore, affetto, nascondono un mistero.

Queste notazioni sulla fisionomia rivelano il danno provocato dalla violenza sull'animo di Gertrude, un tempo innocente. Il contrasto cromatico allude ad una situazione interiore conflittuale.

Accanto a Gertrude viene anche presentato il principe-padre, l'unico sul quale Manzoni si accanisce senza pietà.

Il giudizio che l'autore dà sul personaggio è negativo, dal momento che il principe-padre è espressione del male. Chiuso nel culto dei pregiudizi della casta (onore, apparenza splendente, potere unito), con la sua volontà schiaccia quella della figlia. È un padre austero e severo.

A Gertrude nessuno dice direttamente che deve farsi monaca: la convinzione penetra nella ragazza in modo indiretto, poiché sempre presente nei discorsi. Il padre tiranno mette in moto un'organizzazione malefica che coinvolge la famiglia e le monache faccendiere di Monza in una violenta congiura contro Gertrude: la fanno sentire colpevole e la chiudono in una solitudine che le provoca un senso di colpa dal quale cerca riscatto. Per ottenere il consenso, Gertrude finge e prega il proprio volere di non essere più sola.

Il principe-padre corrompe la figlia e la costringe a corrompersi a sua volta, facendole credere che per emergere la corruzione sia necessaria: la donna accetta così la corruzione come norma di vita.

CAPITOLO 9 PROMESSI SPOSI: COMMENTO

La complicità tra padre e figlia si evidenzia in tre momenti:

  1. La congiura nella casa paterna da parte del padre, che usa con la figlia minacce e lusinghe
  2. La congiura all'interno del convento, che si manifesta attraverso la coreografia delle suore festanti e la finzione del colloquio tra il padre e la badessa
  3. La farsa dell'esame sostenuto con il vicario, dove Gertrude continua a mentire

Il padre approfitta poi della fragilità psicologica della figlia. Anziché aiutarla le dà il colpo di grazia costringendola a farsi monaca.

Da una parte la ragazza si sottomette senza avere la forza di reagire, ma dall'altra parte è pentita. Se è colpevole è il padre, di conseguenza lo è anche la figlia.

Il padre illude tutti che la figlia abbia scelto di sua volontà il convento, e il suo gioco è del tutto calcolato.

AUDIO LEZIONE SUL CAPITOLO 9 DEI PROMESSI SPOSI

Ascolta l'audiolezione del nostro podcast dedicata ai capitoli 9 e 10 dei Promessi sposi di Manzoni:

Ascolta su Spreaker.

VIDEO LEZIONE SUI CAPITOLI 9 E 10 DEI PROMESSI SPOSI

Se preferisci il video, qui trovi una lezione per immagini sulla storia della Monaca di Monza, capitoli 9 e 10 dei promessi sposi.

Qui il riassunto dettagliato del capitolo.