Capitolo 13 de I promessi sposi di Manzoni: analisi e riassunto

Di Francesca Ferrandi.

Tredicesimo capitolo dei Promessi Sposi: analisi e riassunto dettagliato del momento più violento della cosiddetta rivolta del pane

CAPITOLO 13 PROMESSI SPOSI, RIASSUNTO E ANALISI

Se nel capitolo 12 ci erano state spiegate le cause della rivolta del pane di Milano, è solo con il tredicesimo capitolo dei Promessi Sposi che la descrizione di questa entra nel vivo. Proprio per questo motivo, questa sezione del romanzo potrebbe essere oggetto di una interrogazione o di una verifica da parte della tua professoressa di italiano. Hai bisogno di un aiuto per l’analisi e il riassunto dettagliato del capitolo 13 dei Promessi Sposi? Non temere, noi di Studenti.it siamo qui per aiutarti: scarica subito il nostro riassunto e leggi la guida per non farti cogliere impreparato all’interrogazione!

Leggi il riassunto del tredicesimo capitolo dei Promessi Sposi!

RIASSUNTO DETTAGLIATO CAPITOLO 13 PROMESSI SPOSI

Nel tredicesimo capitolo dei Promessi Sposi, che come i precedenti si svolge nell’arco della mattinata dell’11 novembre 1628, viene quindi raccontato il momento di più intensa violenza della rivolta del pane di Milano. La folla, ormai inferocita, è pronta ad assaltare la casa del vicario di provvisione, il quale ha provveduto a barricare porte e finestre. Il popolo milanese è a tal punto assetato di vendetta che neanche i soldati spagnoli trovano la forza di porre freno alla rivolta: il vicario troverà pace solo con l’arrivo del cancelliere Ferrer che, acclamato da buona parte della folla, mentirà spudoratamente ai rivoltosi promettendo loro pane in abbondanza e giustizia per i colpevoli e porterà in salvo l’obiettivo della ferocia della folla.

Vedi anche: Videolezione con analisi e riassunto del capitolo 13 dei Promessi Sposi

CAPITOLO 13 PROMESSI SPOSI, ANALISI

Nella confusione generale che domina il tredicesimo capitolo dei Promessi Sposi si fa spazio la figura di Renzo, dapprima trascinato dagli eventi, poi parte viva della rivolta del pane. Scandalizzato dalla ferocia della folla, esprime la propria opposizione nei confronti di un uomo la cui intenzione è quella di inchiodare il vicario al portone; per questo, il giovane protagonista dei Promessi Sposi rischia di essere linciato dalla massa popolare.
La figura di Renzo all’interno del capitolo 13 dei Promessi Sposi assume un ruolo particolarmente importante: egli esercita in un certo senso la funzione di mediatore tra il popolo inferocito e il potere, i due poli agli antipodi della società.

Da non perdere: Renzo e la rivolta del pane

Leggi tutti i riassunti dei Promessi Sposi: Introduzione| Capitolo 1|Capitolo 2 |Capitolo 3 |Capitolo 4 |Capitolo 5|Capitolo 6| Capitolo 7| Capitolo 8 | Capitolo 9 | Capitolo 10| Capitolo 11| Capitolo 12|Capitolo 13| Capitolo 14| Capitolo 15| Capitolo 16| Capitolo 17| Capitolo 18| Capitolo 19| Capitolo 20| Capitolo 21| Capitolo 22| Capitolo 23| Capitolo 24| Capitolo 25| Capitolo 26| Capitolo 27| Capitolo 28| Capitolo 29| Capitolo 30| Capitolo 31| Capitolo 32| Capitolo 33| Capitolo 34| Capitolo 35| Capitolo 36| Capitolo 37| Capitolo 38|