La canzone di Baglioni che a Sanremo 2018 ti insegna ad usare il congiuntivo

Di Maddalena Balacco.

Prima o poi doveva succedere: sul palco dell’Ariston sbarca la grammatica. La sfida è di quelle importanti: insegnare ai più l’uso del congiuntivo. Ce la farà Lorenzo Baglioni?

SANREMO 2018

Lorenzo Baglioni
Lorenzo Baglioni — Fonte: ansa

Martedì 6 febbraio inizia il 68° Festival di Sanremo e, nella scaletta di Sanremo 2018 relativa alla prima serata una canzone spicca fra tutte le altre: non evoca l’amore, o lo struggimento sentimentale, non parla di aulici temi mondiali e nemmeno di una donna che ora non ci ama più.

Parla del congiuntivo.

Sì, avete capito bene, del congiuntivo.

LORENZO BAGLIONI: TESTO DE IL CONGIUNTIVO

Ecco il testo della canzone che farà molto discutere:

Che io sia
che io fossi
che io sia stato
oh-oh-oh

Oggigiorno chi corteggia
incontra sempre più difficoltà
coi verbi al congiuntivo

Quindi è tempo di riaprire
il manuale di grammatica
che è, molto educativo

Gerundio imperativo
e infinito indicativo
molti tempi e molte coniugazioni ma...

Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
e si usa per eventi
che non sono reali

E' relativo a ciò che è soggettivo
a differenza di altri modi verbali
E adesso che lo sai anche tu
non lo sbagli più
Nel caso che il periodo sia della tipologia dell'irrealtà (si sa)
ci vuole il congiuntivo

Tipo se tu avessi usato
il congiuntivo trapassato
con lei non sarebbe andata poi male
condizionale
segui la consecutio temporum

Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
e si usa per eventi
che non sono reali

E' relativo a ciò che è soggettivo
a differenza di altri modi verbali

E adesso ripassiamo un po' di verbi al congiuntivo
che io sia (presente)
che io fossi (imperfetto)
che io sia stato (passato)
che fossi stato (trapassato)
che io abbia (presente)
che io avessi (imperfetto)
che abbia avuto (passato)
che avessi avuto (trapassato)
che io... sarei

Il congiuntivo
come ti dicevo
si usa in questo tipo di costrutto sintattico
Dubitativo e quasi riflessivo
descritto dal seguente esempio didattico
E adesso che lo sai anche tu
non lo sbagli più

Lorenzo Baglioni non è figlio di Caludio Baglioni, nonostante il cognome, ne' parente di Francesco Renga, anche se ci somiglia un po'. A Sanremo 2018 porta un vero e proprio manuale di grammatica in musica: nessuna metafora, nessuna storia, nessuna donna da conquistare o uomo per cui struggersi. Qui il dramma è il congiuntivo, e soprattutto quanto poco lo si sappia usare.

Una missione che il buon Lorenzo, classe 1986, star del web e matematico, ha preso proprio a cuore: persino la Crusca ha applaudito l’impegno del giovane a favore di un più giusto uso del congiuntivo.

E non è finita qui: Lorenzo Baglioni infatti ha già fatto sapere che con la partecipazione a Sanremo 2018 non intende esaurita la sua missione per una grammatica consapevole.

Dopo aver fatto ballare e riflettere i ragazzi sull’uso del congiuntivo, infatti, la sua prossima canzone sarà dedicata all’apostrofo. Chissà, magari l’anno prossimo invece dell’esame di maturità si potrebbe fare tutti un bel karaoke.