Bullismo a scuola: studente marchiato a fuoco

Di Barbara Leone.

Uno studente di 13 anni dell'Istituto Albe Steiner di Torino è stato aggredito da 2 compagni più grandi che l'hanno marchiato a fuoco sul braccio destro

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

Per rimanere sempre aggiornato su notizie e borse di studio dal mondo della scuola diventa fan di Studenti Scuola su Facebook!

Un grave episodio di bullismo è avvenuto ieri nell'Istituto Albe Steiner di Torino, lo stesso istituto dove nel 2006 venne aggredito il disabile e l'aggressione fu filmata e diffusa su internet (anche se quella volta l'episodio era avvenuto in un'altra succursale dell'istituto). Vittima dell'aggressione questa volta è un ragazzo di 13 anni che è stato marchiato a fuoco su un braccio.

Lo studente è stato aggredito da due compagni di 14 anni, che durante il cambio dell'ora l'hanno circondato e marchiato sul braccio destro con "una penna su cui sopra era stato messo un pezzo di ferro riscaldato a forma di M". Il tredicenne, che ha riportato un'ustione di secondo grado, guarirà in circa 20 giorni, ma probabilmente dovrà subire un'operazione di chirurgia plastica sul braccio. I genitori della vittima hanno presentato una denuncia al commissariato Dora Vanchiglia di Torino e gli aggressori sono stati denunciati per lesioni aggravate alla procura dei minori.

Il ragazzo aggredito ha così raccontato l'episodio di bullismo di cui è stato vittima: ""Mi hanno aggredito senza un motivo. Semplicemente ero il più facile da colpire. Durante il cambio fra la prima e la seconda ora, in classe c'era la solita confusione. Io ero seduto al mio posto, stavo facendo un disegno. Lo giuro, ero tranquillo. Ho solo commesso l'errore di non guardarmi alle spalle".