Bullismo e cyberbullismo: oggi 7 febbraio è il Safer Internet Day

Di Marta Ferrucci.

Cosa sono bullismo e cyberbullismo e come difendersi. Le iniziative del Safer Internet Day e materiali per riflettere: tema sul bullismo, saggio breve e ricerche su bullismo e cyberbullismo

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

BULLISMO E CYBERBULLISMO

Bullismo e cyberbullismo
Bullismo e cyberbullismo — Fonte: istock

Un tempo il bullo si incontrava a scuola mentre oggi, tutto quello che accadeva solo nella vita reale, succede anche online. E così il bullismo è diventato anche cyberbullismo e raggiunge i ragazzi la’ dove si è spostata gran parte della loro vita: online e sui social. Ma il web senza un’educazione dei ragazzi all’uso consapevole della rete è il “Far West”, un luogo in cui alcuni pensano di poter derogare alle regole in vigore nel mondo reale, in cui credono di potersi nascondere dietro l’anonimato e per questo dare sfogo agli impulsi peggiori.

SAFER INTERNET DAY 2017

Be the change: unite for a better internet è lo slogan del Safer Internet Day 2017, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita e promossa dalla Commissione Europea che, giunta alla sua XIV edizione, si celebra quest’anno il 7 febbraio, in contemporanea in oltre 100 nazioni di tutto il mondo. Obiettivo dell’evento: far riflettere le ragazze e i ragazzi non solo sull’uso consapevole della rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuna e ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro.

GIORNATA NAZIONALE CONTRO BULLISMO E CYBERBULLISMO

In concomitanza con il Safer Internet Day, quest’anno, si terrà la prima Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola dal titolo “Un Nodo Blu - le scuole unite contro il bullismo”. Un’iniziativa lanciata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del Piano nazionale contro il bullismo. Le studentesse e gli studenti, gli istituti scolastici e i partner che aderiscono all’iniziativa condivideranno e rilanceranno attraverso i loro canali di comunicazione il “nodo blu”, simbolo della lotta nazionale delle scuole italiane contro il bullismo.

BULLISMO E CYBERBULLISMO: L'INDAGINE

Anche quest'anno al centro della scena ci saranno le ragazze e i ragazzi, in particolare quelli tra i 14 e i 18 anni, la cui vita sui social è stata oggetto di un’indagine sull’hate speech affidata da Generazioni Connesse a Skuola.net e all’Università degli Studi di Firenze. Dalla ricerca emerge che:

  • Il 40% degli intervistati dichiara di trascorrere on line più di 5 ore al giorno
  • Whatsapp si conferma il gigante degli scambi social fra gli adolescenti (80,7%)
  • Segue Facebook (76,8%)
  • Segue Instagram (62,1%)
  • Il 14% degli intervistati dichiara di non controllare mai se una notizia sia vera o falsa, un comportamento – mette in evidenza la ricerca - che rende i ragazzi “facilmente preda di titoli sensazionalistici e ‘bufale’ che possono fomentare reazioni poco ragionate e forse guidate da sentimenti di rabbia e di odio”.
  • L’ 11% di ragazze e ragazzi dichiara di approvare insulti rivolti a personaggi famosi in virtù di una più generale “libertà di esprimere ciò che si pensa”
  • Al 13% degli intervistati è capitato di insultare un personaggio famoso on line.

Stesso discorso si può fare sui commenti pesanti rivolti ai coetanei dove si conferma l’effetto di disinibizione dello “schermo” nel facilitare comportamenti che non verrebbero messi in atto così facilmente se si fosse di fronte all’altra persona.

Per restare connessi con il Safer Internet Day si potranno seguire i profili Facebook e Twitter di Generazioni Connesse attraverso gli hashtag ufficiali #SID2017, #Saferinternetday e #SICitalia. La campagna ‘Un Nodo Blu’ sarà invece accompagnata all’omonimo hashtag #UnNodoBlu anche sui profili social del Ministero (Miur Social).

TEMI, SAGGIO BREVE E RICERCHE SU BULLISMO E CYBERBULLISMO

BULLISMO E CYBERBULLISMO: COME DIFENDERSI

COSA FARE IN CASO DI BULLISMO: LO SPIEGA LA POLIZIA POSTALE

Fonte: Studenti.it