Tema sul bullismo: conseguenze del fenomeno

Di Redazione Studenti.

Bullismo, conseguenze del fenomeno. Conseguenze del bullismo e del cyberbullismo su vittime e bulli. Tema argomentativo svolto

BULLISMO: CONSEGUENZE

Bullismo, conseguenze su bulli e vittime. Cosa comporta?
Bullismo, conseguenze su bulli e vittime. Cosa comporta? — Fonte: istock

La prima considerazione che occorre fare sul bullismo è che quest'ultimo non è un fenomeno personale, ma sociale. Il bullo è sempre accompagnato da un gregario, che in presenza di atteggiamenti violenti non li sanziona, anzi, li incentiva restando vicino al bullo.

Ecco perché quando si parla di conseguenze del bullismo si deve prendere in considerazione ogni aspetto del fenomeno: la difficoltà della vittima nel sollevarsi dal problema, ma anche le conseguenze legali in cui il bullo può incorrere per i suoi comportamenti.

Il bullismo nasce spesso da un contesto familiare distorto, che non ha permesso al bambino di capire come scaricare le tensioni della crescita in maniera non violenta. Per un bambino cresciuto in questo tipo di famiglia, insomma, è naturale avere atteggiamenti aggressivi per sfogare le tensioni.

La maggior parte dei bulli viene da due tipi di famiglie: troppo lassive o violente a loro volta.

BULLISMO A SCUOLA

Le potenziali vittime dei bulli sono quelle persone che hanno caratteristiche di diversità rispetto agli altri - diversità fisiche o caratteriali.
La vittima spesso è fragile e timida e ha difficoltà a reagire; in altre situazioni, invece,  la vittima è una persona incapace di rapportarsi agli altri in modo idoneo, e che pertanto provoca, reagisce in malo modo, "stuzzica" il bullo provocandone la reazione.

I bulli usano come metodo per sfogare le loro tensioni un atteggiamento violento e aggressivo, allo scopo di screditare l'altro e fare in modo che venga accantonato dagli altri.

CONSIGLI PER LE VITTIME DI BULLISMO

La vittima di bullismo è importante che innanzi tutto impari a difendersi, chiedendo aiuto o bloccando il bullismo in modo netto con parole e atteggiamenti appropriati. Mentre fino ai sette anni si tende a rivolgersi agli adulti, infatti, per risolvere questo tipo di difficoltà, dagli otto anni non si parla con la maestra per paura di fare la spia. Questo comporta un'enorme difficoltà nell'identificare le vittime di bullismo.

BULLISMO PSICOLOGIA

Ma quali sono nel dettaglio le conseguenze del bullismo?

Da parte della vittima, il bullismo può portare a:

  • Insicurezza
  • Tristezza, depressione
  • Calo del rendimento scolastico
  • Malesseri fisici che spariscono quando non si è a scuola o non ci si deve andare

A sua volta, inoltre, il bullizzato può diventare bullo nei confronti di altri ragazzi che percepisce come possibili vittime, reiterando atteggiamenti negativi e violenti.

BULLISMO CONSEGUENZE LEGALI

Tra le conseguenze del bullismo, comunque, ci sono anche quelle legali: è possibile che a margine di atteggiamenti di bullismo si conformino anche reati penali veri e propri. Tra questi, ingiurie, diffamazione, calunnia. Al di sopra dei 14 anni la persona risponde personalmente delle proprie azioni, ma anche sotto i 14 anni non si è meno responsabili. Certo, sotto una certa età i gentori dei bulli possono essere passibili di responsabilità sia civili che penali.

BULLISMO TEMA

Per approfondire il fenomeno del bullismo e trovare ispirazione per temi ed elaborati: