Breve riassunto sulla Spagna

Di Redazione Studenti.

Breve riassunto di geografia sulla Spagna. Focus sulla geografia fisica e sul turismo spagnolo. Riassunto schematico con le informazioni principali

RIASSUNTO SULLA SPAGNA

Quali sono le principali attrazioni della Spagna?
Quali sono le principali attrazioni della Spagna? — Fonte: getty-images

La Spagna si trova nell’Europa occidentale e comprende le Isole Baleari (Formentera-Ibiza-Maiorca-Palma-Minorca) nel Mediterraneo e le Isole Canarie (La Palma-Et hierro-La Gomera-Tenerife-Gran Canaria-Fuerteventura-Lanzarote) nell’Atlantico.

Comprende le città di Ceuta e Melita in Africa e numerose isolette situate in fronte alla costa marocchina.

SPAGNA, GEOGRAFIA FISICA E CLIMA

Il litorale Atlantico si estende dai Pirenei al confine portoghese, ed è affiancato dalla Cordigliera Cantabrica aperta alle influenze dei venti e della corrente del golfo. La costa Atlantica ha un particolare fascino lungo le scogliere e le insenature della Galizia dette Rias.

Le regioni del nord mostrano ancora oggi tratti di epoca medievale: poderi disposti in pendenza arati da buoi, tipici granai detti horreos dove viene immagazzinato il grano, porti caratteristici, chiese ed edifici di architettura romanica.

Al centro del paese si estende l’altopiano della Meseta circondato da rilievi montuosi come la Cordigliera Cantabrica-Sistema Iberico-Serrania de Cuenca-Sierra Morena e haa un tipo di clima continentale.

Questo clima influisce sui fiumi che scorrono in questa zona: Duero-Tago-Guadiana e ne impediscono l'utilizzo per l’irrigazione e la navigazione.

Merida è caratteristica per le rovine romane, le case sospese di Cuenca, le cattedrali gotiche di Burgos-Leon-Toledo, la grandezza rinascimentale di Salamanca e la superba Madrid testimoniano il passato glorioso di questo paese.

Le regioni meridionali e orientali godono invece di un clima tipicamente mediterraneo e sono le regioni maggiormente popolate.

Nelle pianure dell’Ebro del Guadalquivir e nelle huertas sono diffuse attività commerciali e agricole,assieme a un settore secondario e terziario molto sviluppati.

Nella Costa del Sol, Costa Blanca e Costa Brava abbiamo la maggior concentrazione di attrezzature turistiche.

La Spagna del sud offre una varietà di paesaggi: i deserti dell’Almeria, i terreni paludosi del Parco Nazionale di Donana, le vette innevate della Sierra Nevada, le città ricche di monumenti moreschi come Granada, Cordova, Siviglia.

A nord la città di Barcellona con le regioni circostanti Catalogna e Aragona, si contrappone a Madrid; qui hanno sede le industrie principali del paese, oltre a molte coltivazioni di vite, ulivo e cereali, ortaggi.

TURISMO IN SPAGNA

Le origini del turismo spagnolo sono recenti e risalgono al periodo fra le due guerre mondiali, quando tedeschi e inglesi vi si recavano per il clima e le coste. La guerra civile e la dittatura franchista posero un freno al turismo, che riprese poi negli anni ’60 fino a ristabilirsi alla morte di Franco e l'entrata della Spagna nell’Europa democratica.

I principali flussi turistici provengono dalla Francia e dall’Italia, grazie soprattutto ai prezzi competitivi.

Le bellezze storico/paesaggistiche sono valorizzate da una politica di  promozione e da una solida struttura ricettiva concentrata soprattutto nelle città di Madrid e Barcellona.