Brain at Work 2010: torna il più grande Career Day del Centro Sud

Di Andrea Maggiolo.

L'appuntamento è per l'11 marzo 2010 a Roma, nella storica e centralissima location dell'Acquario Romano. L'appuntamento, pubblico e gratuito, si propone come obiettivo primario, quello di facilitare l'incontro ed il dialogo fra il mondo universitario e quello del lavoro

E' il più grande Career Day del Centro-Sud Italia. BRAIN AT WORK, giornata di incontro fra le più importanti aziende del panorama italiano ed internazionale con gli studenti e laureati degli atenei romani e del centro sud, torna puntuale l'11 marzo 2009 dalle ore 9.30 alle 18.00, ospitato nella storica e centralissima location dell'Acquario Romano - Casa dell'Architettura (Piazza Manfredo Fanti, 47) a pochi metri dalla stazione Termini.

Con più di 50 realtà imprenditoriali ed istituzionali presenti, 10.000 ragazzi attesi, 3.000 mq destinati al placement in una struttura storica di fine '800, il Brain at Work 2010 si conferma come il più importante momento d'incontro sui temi della formazione, selezione ed ingresso nel mondo del lavoro.

Quest'anno l'evento si arricchisce, grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio di Roma attraverso la sua azienda speciale Promoroma ed il settimanale Lavorare, di "Pmi al lavoro" il primo career day delle piccole e medie imprese. Un evento nell'evento, durante il quale le imprese avranno l'opportunità di presentare la propria realtà aziendale in workshop e conferenze, di interagire con i laureati, raccogliere curricula e condurre colloqui presso l'area stand a loro disposizione.

L'appuntamento, pubblico e gratuito, si propone come obiettivo primario, quello di facilitare l'incontro ed il dialogo fra il mondo universitario e quello del lavoro. Durante l'arco della giornata, tutti i partecipanti avranno la possibilità di relazionarsi direttamente con i responsabili delle risorse umane delle imprese presenti, proporre la propria candidatura, sostenere colloqui conoscitivi in appositi locali, partecipare a presentazioni aziendali e business game.

Quest'anno il calendario delle presentazioni è fitto di appuntamenti con i più grandi nomi delle imprese nazionali ed internazionali. Le prospettive occupazionali nel Lazio, questo il tema della tavola d'apertura, alle ore 9.30, alla quale parteciperanno: Roberto Novelli (Direttore Generale Promoroma), Marco di Stefano (Assessore all'Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione Regione Lazio), Lorenzo Tagliavanti (Vice Presidente Camera di Commercio di Roma), Piero Lucisano (Delegato al Diritto allo Studio, Orientamento e Placement - Responsabile Scientifico Progetto SOUL). I lavori saranno coordinati da Michele Caropreso (Direttore del settimanale “Lavorare”).

Nell'ultima edizione hanno partecipato più di 9.000 giovani, provenienti per il 51,5% dalla Sapienza, Università degli Studi di Roma, il 23,2% dalle altre università romane e nel 17% dei casi dalle università del Centro - Sud. L' 81% dei partecipanti era già in possesso di una laurea mentre il 19% dei giovani presenti era ancora in corso di studi.

Tutti i laureati e laureandi che intendono partecipare possono registrarsi ed inserire il proprio curriculum vitae sul sito www.brainatwork.it.