Bonus studenti 2024: agevolazioni per scuola e università

Bonus studenti 2024: contributi, premi e agevolazioni per gli studenti di scuole di ogni ordine e grado e per quelli iscritti all'università

Bonus studenti 2024: agevolazioni per scuola e università
getty-images

Bonus studenti 2024: a cosa servono e perché sono importanti

I bonus studenti per la scuola sono iniziative promosse dallo Stato, dalle regioni o da altri enti che hanno lo scopo di supportare le famiglie e gli studenti nel percorso educativo e formativo per garantire un'istruzione equa e di qualità per tutti. Tra gli obiettivi principali ci sono il sostegno economico, la promozione dell'istruzione e della formazione, riduzione del tasso di abbandono scolastico, incentivazione della meritocrazia

Bonus studenti 2024: contributi e agevolazioni
Fonte: getty-images

La Carta del Merito, il Bonus Trasporti, il Bonus Psicologo: questi contributi rappresentano solo una piccola parte dei sussidi forniti dal Governo a supporto degli studenti e delle famiglie. Ogni bonus ha condizioni e modalità di richiesta differenti, quindi vi raccomandiamo di esaminare con cura le normative e i termini per ciascuno, sia che si tratti di bonus per gli studenti delle scuole superiori o per universitari. Cominciamo con i bonus dedicati agli studenti di ogni ordine e grado e agli universitari. 

Bonus psicologo

Il bonus psicologo è un contributo che copre le spese per la terapia fino a 1.500€. I requisiti? La residenza in Italia e una dichiarazione ISEE fino a 50mila euro. Il valore del contributo è strettamente legato alla fascia ISEE: 

Bonus gioventù: 250€ al mese

Il bonus gioventù doveva consistere un assegno mensile di 250 euro per un anno, destinato ai ragazzi tra i 7 e i 25 anni per famiglie con un guadagno annuale non superiore a 90.000 euro con figli a carico. Il bonus non è però entrato nella Manovra, perciò se ne riparlerà direttamente il prossimo anno.

Bonus gite scolastiche

Il MIM ha annunciato che verranno stanziati 50 milioni di euro per permettere agli studenti di partecipare a viaggi e uscite d'istruzione. Il contributo verrà assegnato a seconda dell'ISEE dei richiedenti:

Carta giovani nazionale

La Carta Giovani Nazionale è strumento digitale per le ragazze e i ragazzi tra i 18 e i 35 anni residenti in Italia, che consente l’accesso agevolato a beni, servizi, esperienze e opportunità. 

Bonus musica

Tra i bonus destinati agli studenti c'è anche il bonus musica, che consiste in una detrazione fiscale per le spese sostenute dalle famiglie per l’iscrizione dei ragazzi a bande, cori e scuole di musica. Sono detraibili fino a 1.000 euro per ciascun figlio a carico tra i 5 e i 18 anni. 

Bonus computer

Anche nel 2024 torna il bonus computer per ottenere uno sconto di 300 euro sull'acquisto di un nuovo PC. Requisiti? Non averlo già chiesto l'anno scorso e avere Isee inferiore a 20mila euro. 

Bonus internet

Il Bonus Internet 2024 rappresenta un progetto avviato dal governo italiano con l'obiettivo di incoraggiare l'installazione della banda larga nelle abitazioni che al momento sono prive di connessione internet o che hanno bisogno di potenziare la loro connettività. 

Bonus studenti superiori

Gli studenti delle superiori, oltre ai bonus già citati, hanno diritto anche ad alcuni altri contributi.

Università Telematica Pegaso

Unipegaso logo

Con UniPegaso, l'Università Digitale più scelta in Italia, risparmi fino al 50% sulla retta annuale senza costi aggiuntivi per il materiale didattico.

  • Scienze dell'Educazione e della Formazione Laurea Triennale
  • Scienze Motorie Laurea Triennale
  • Economia Aziendale Laurea Triennale
  • Scienze e Tecniche Psicologiche Laurea Triennale
  • Scienze Pedagogiche Laurea Magistrale
  • Giurisprudenza Laurea Magistrale

 

Carta della Cultura

La Carta della Cultura sostituisce il vecchio bonus cultura da 500 euro ed è destinata a chi compie 18 anni, solo per nuclei con ISEE non superiore a 35.000 euro. Può essere utilizzata l'anno successivo al compimento dei 18 anni. Con il bonus non si potranno ancora comprare abbonamenti a canali o piattaforme che offrono contenuti audiovisivi. Scopri come funziona:

Carta libri 100 euro

Da gennaio è prevista l'introduzione di una carta dei libri del valore di 100 euro, che andrà a beneficio dei nuclei famigliari con ISEE fino a quindicimila euro. 

Bonus spese scolastiche

Una delle maggiori voci di spesa che ogni famiglia è legata ai costi dell'istruzione. Tra queste alcune possono essere usate per avere un beneficio fiscale durante la dichiarazione dei redditi. Le famiglie, infatti, possono detrarre le spese scolastiche dalla dichiarazione dei redditi 2023 nella misura del 19%.

Bonus studenti università

Oltre all'immatricolazione all'università, matricole e iscritti agli anni successivi al primo devono tenere in considerazione una serie di costi associati alla vita universitaria, tra cui il contributo per il test d'ingresso, le tasse universitarie, i costi dei manuali e dell'alloggio per i fuori sede. Per fortuna, gli universitari possono contare su una serie di agevolazioni a loro dedicate.  

Borse di studio

Le università e gli enti per il diritto allo studio di ogni regione ogni mettono a disposizione borse di studio universitarie, sia per le matricole che per gli studenti iscritti agli anni successivi al primo, assegnabili in base al reddito o al merito.

Bonus 1.000 euro per l'Erasmus

Sono stati stanziati 10 milioni per promuovere il progetto Erasmus in Italia: 3 milioni per il 2024 e 7 per il 2025. Le borse saranno del valore di 1.000 euro ciascuna, per una platea di 10.000 universitari:

No tax area

L’Università degli Studi di Milano ha approvato una proposta per ampliare la no tax area, estendendola ai redditi fino a 30 mila euro. Questo significa che gli studenti esonerati dal pagamento delle tasse passeranno da 19mila a 27mila.

Bonus maturità

Fino all'anno scorso gli studenti che prendevano il massimo all'esame di Stato, venivano inseriti nell'Albo delle Eccellenze - il cui importo variava a seconda di quante loghi venivano assegnate alla maturitàdal 2023 arriva invece un nuovo bonus: la Carta del Merito. 

Carta del Merito

La Carta del merito è riservata a chi si è diplomato con 100 centesimi e ha un valore 500 euro. Questo bonus può essere cumulato con la Carta della Cultura Giovani, anch'essa del valore di 500 euro. 

Unipegaso scopri di più
Un consiglio in più