Bonus psicologo 2022: novità entro luglio

Di Maria Carola Pisano.

Bonus psicologo 2022: entro luglio verrà comunicata la data da cui si potranno inoltrare le richieste sul sito dell'INPS

BONUS PSICOLOGO 2022

Bonus psicologo 2022: in arrivo novità entro luglio. Ecco quali
Bonus psicologo 2022: in arrivo novità entro luglio. Ecco quali — Fonte: getty-images

Il bonus psicologo 2022 è ufficialmente in arrivo: il 27 giugno è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale con le informazioni sulle modalità di presentazione della domanda per accedere alla misura di sostegno. Entro 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta, Inps e Ministero della salute, comunicheranno sui proprio siti internet, la data di apertura delle richieste per il bonus psicologo 2022, e il periodo di tempo, che non sarà inferiore a sessanta giorni, in cui si potranno presentare le domande.  

BONUS PSICOLOGO 2022: DOMANDA ONLINE

Entro il 27 luglio sul sito INPS e su quello del Ministero della Salute verranno pubblicate importanti informazioni per il bonus psicologo 2022:

  • la data da cui si potranno inviare le domande;
  • le scadenze per richiedere il beneficio.  

La richiesta del bonus psicologo 2022 (che si può chiedere una sola volta) è da presentare in modalità telematica all’INPS accedendo alla piattaforma INPS. L’identità del richiedente, in relazione ai dati del nome, del cognome e del codice fiscale, è accertata attraverso la Carta di identità elettronica (CIE), attraverso il Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale (SPID), oppure Carta nazionale dei servizi (CNS). È possibile richiedere il beneficio anche attraverso il contact center di INPS, secondo le modalità rese disponibili sul sito dell’INPS.

BONUS PSICOLOGO 2022: ISEE

Vi ricordiamo che i voucher del bonus psicologo 2022 valgono al massimo a 600 euro, a seconda del proprio ISEE:

  • ISEE inferiore a 15.000 il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE compreso tra 15.000 e 30.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.

Leggi anche: