Bonus psicologo 2022, approvato il decreto: ecco gli importi e le modalità di richiesta

Di Maria Carola Pisano.

Bonus psicologo 2022, ecco il decreto: cosa sapere sulle fasce ISEE e sugli importi e come e da quando si potrà richiede il bonus

BONUS PSICOLOGO 2022

Bonus psicologo 2022, ecco il decreto
Bonus psicologo 2022, ecco il decreto — Fonte: getty-images

La Conferenza Stato Regioni ha approvato il decreto del ministero della Salute di concerto con il ministero dell’Economia che stabilisce modalità di richiesta e fasce ISEE per il bonus psicologo 2022. Come sapevamo dalle anticipazioni, il decreto era in dirittura d'arrivo e ora possiamo finalmente conoscere i dettagli del documento. 

 

Il bonus psicologo è un aiuto utile a sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia presso specialisti privati regolarmente iscritti nell’elenco degli psicoterapeuti, nell’ambito dell’albo degli psicologi, che abbiano comunicato l’adesione all’iniziativa. Il bonus è rivolto alle persone che, anche a causa dell’emergenza pandemica, si trovano in una condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica..

BONUS PSICOLOGO: FASCE ISEE E IMPORTO VOUCHER

Il beneficio è riconosciuto, una sola volta, a favore della persona con un ISEE in corso di validità non superiore a 50.000 euro. I voucher del bonus psicologo 2022 possono ammontare al massimo a 600 euro, a seconda del proprio ISEE:

  • ISEE inferiore a 15.000 il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE compreso tra 15.000 e 30.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.

La richiesta si farà attraverso un portale dell'INPS, che verificherà contestualmente il possesso dei requisiti richiesti. Date e scadenze per la richiesta verranno rese note successivamente dal ministero della Salute. 

Leggi anche: