Bonus 60 euro trasporti: a chi spetta, come richiederlo e cosa comprare

Di Redazione Studenti.

Bonus 60 euro trasporti 2022 per studenti e non solo: come funziona e a chi spetta il voucher da 60 euro per l'acquisto degli abbonamenti dei mezzi

BONUS 60 EURO TRASPORTI 2022

Bonus trasporti 60 euro per studenti: come funziona, a chi spetta, come richiederlo
Bonus trasporti 60 euro per studenti: come funziona, a chi spetta, come richiederlo — Fonte: getty-images

Il Decreto Legge Aiuti pubblicato il 17 maggio in Gazzetta Ufficiale prevede la disposizione di aiuti destinati anche agli studenti, come le misure speciali per la maturità dei ragazzi ucraini, e il bonus trasporti 2022, un sostegno agli studenti e lavoratori che può valere fino a 60 euro per l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. 

BONUS TRASPORTI: A CHI SPETTA

Il bonus trasporti 2022 del valore massimo di 60 euro è rivolto a studenti e lavoratori con un reddito sotto i 35mila euro. I fondi stanziati dal Ministero del Lavoro ammontano a 100 milioni di euro destinati all’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. 

BONUS TRASPORTI: COME FUNZIONA

Nei prossimi 60 giorni verrà pubblicato il decreto attuativo che spiegherà come richiedere il bonus trasporti 2022. Così come successo per il bonus psicologo, è stato già fissato un limite ISEE superato il quale non si potranno richiedere i 60 euro per i trasporti: i richiedenti dovranno dimostrare di avere un reddito sotto i 35mila euro.

BONUS TRASPORTI 2022: COSA COMPRARE

Il bonus trasporti 2022, dicevamo, sarà utilizzabile per acquistare abbonamenti per i trasporti pubblici. Non sappiamo ancora quali saranno le modalità di richiesta né di spesa del voucher da 60 euro: per queste informazioni dobbiamo aspettare, infatti, il decreto attuativo. 

A proposito di bonus, leggi anche: