Blue Monday: cos'è, da dove nasce, come affrontarlo

Di Redazione Studenti.

Cos'è il Blue Monday e da dove nasce. Qualche consiglio per affrontare il terzo lunedì del mese di gennaio, il giorno più triste dell'anno

BLUE MONDAY

Blue Monday: cos'è
Blue Monday: cos'è — Fonte: getty-images

Il Blue Monday è un'idea nata nel 2005 da uno psicologo, Cliff Arnall, secondo cui il terzo lunedì di gennaio sarebbe il giorno più triste dell'anno.

Il perché, nasce da una serie di elementi:

  • Il meteo, che offre spesso giornate di brutto tempo;
  • Le passività finanziarie dopo le spese natalizie
  • La pressione dei buoni propositi fatti con l'anno nuovo, e a cui si crede di dover tendere;
  • Il desiderio di riprendere la routine lavorativa.

La teoria ha suscitato un grande interesse, anche se non è stata accettata in maniera unanime dalla comunità scientifica.

Tuttavia, la teoria di Blue Monday è diventata un fenomeno di culto e ha portato alla nascita di numerose manifestazioni a tema, come la Giornata mondiale del Sorriso e la Giornata del Blu.

BLUE MONDAY: NOME

Il nome Blue Monday deriva dal fatto che i lunedì sono spesso associati a una certa tristezza o malinconia, a causa della necessità di abbandonare il divertimento del weekend e riprendere la routine lavorativa. Anche se non tutti hanno vissuto un Blue Monday, la teoria ha riscosso un grande interesse da parte del pubblico.

BLUE MONDAY: 5 CONSIGLI PER AFFRONTARLO

Se ti prende la tristezza, ecco 5 consigli per affrontare il blue monday:

  1. Prenditi del tempo per te. Dedica un po' di tempo al giorno a fare qualcosa che ti piace, come leggere un libro, fare una passeggiata, ascoltare musica o guardare un film.
  2. Fai qualcosa di creativo. Dipingi, scrivi o suona uno strumento.
  3. Parla con qualcuno: un amico, un familiare. . . e di' come ti senti. Ricordati che non sei solo!
  4. Fai una lista delle cose che ami
  5. Impegnati in un'attività sportiva. Fare sport può essere un ottimo modo per liberare la mente e rilassarsi.

BLUE MONDAY, CITAZIONI

Alcuni personaggi famori hanno rilasciato nel tempo dichiarazioni sul blue monday che sono diventate vere e proprie citazioni utili per descriverlo.

Eccone tre:

  1. “Il Blue Monday è una teoria che può essere vista come una buona notizia: ogni giorno ha la possibilità di essere migliore di quanto non lo sia stato il giorno prima. ” - Charles F. Glassman
  2.  “Il Blue Monday è una giornata come un'altra. La tristezza fa parte della vita, ma non dobbiamo lasciarla prendere il sopravvento. ” - Laura Dern
  3. “Le persone vedono il Blue Monday come una forza esterna, ma la vera tristezza viene dall'interno. ” - Richard Bandler

Leggi anche:

  • Sindrome del Natale: cos'è e come affrontarla
    Sai cos'è la sindrome del Natale? Te lo spiega la psicologa Francesca Picozzi in questo video di 1 minuto: significato, cause e consigli per affrontarla
  • Tema sulla ricerca della felicità
    Tema sulla felicità e la ricerca della felicità: la guida per scrivere un testo espositivo o un saggio breve su questo argomento, con tanti spunti e riflessioni
  • Come capire se è depressione o tristezza
    Tristezza o depressione? A volte i confini tra questi due stati d'animo non sono chiari. Leggi questo articolo della Dott. ssa Deborah Disparti per capire meglio il tuo stato d'animo