Basso medioevo: riassunto

Di Redazione Studenti.

Basso medioevo: riassunto. Cronologia degli eventi, innovazioni e battaglie del periodo che inizia nell'anno mille e si conclude con la scoperta dell'America

BASSO MEDIOEVO: RIASSUNTO

Basso Medioevo: riassunto degli eventi
Basso Medioevo: riassunto degli eventi — Fonte: getty-images

Con l'espressione Basso Medioevo si intende il periodo compreso dall'anno 1000 circa alla scoperta dell'America da parte degli Europei nel 1492, preceduto dall'Alto Medioevo. Intorno all'anno mille ci fu infatti una ripresa economica che portò maggiore benessere e innovazioni.  

Le popolazioni erano convinte che nell'anno mille il mondo potesse finire, ma in generale a farla da padrone erano problemi di tipo economico, varie epidemie e le scorrerie che devastavano la città. Quando questi pericoli furono sventati si diffuse l’idea che una nuova età stava incominciando.

LA VITA NELLE CAMPAGNE

Nacquero nuove tecniche agricole come l’aratro su ruote, il collare rigido per gli animali, e la rotazione triennale che consisteva nel dividere il territorio coltivato in tre parti per far in modo che ogni anno una parte rimanesse a riposo (maggese).

LA VITA IN CITTÀ

Anche le città rinacquero grazie ai mercanti e agli artigiani che con i mercatini e le fiere (più importanti in Francia commercio tra le regioni nordiche) vendevano i loro prodotti nelle città che un tempo l’aristocrazia abbandono per trasferirsi in campagna.

LA NASCITA DEI COMUNI

Dopo che l’attività commerciale era in continuo sviluppo aveva anche bisogno di un’autonomia amministrativa. Nacquero così i comuni che erano delle libere associazioni volontarie di cittadini per essere indipendenti dal feudatario. Questi con un giuramento si impegnavano a sostenere questo tipo di autonomia che coinvolgeva le città. Ci furono numerosi scambi dove si intrecciavano le varie vie di comunicazione. Nell’Italia centrale e settentrionale sorsero comuni ricchi e potenti con capacità di difendersi da forze anche più grandi di loro.

comuni sono differenti tra loro ma tutti hanno delle caratteristiche simili e fondamentali:

  • il giuramento delle famiglie piu potenti che si impegnavano a difendere i propri interessi privati
  • le prerogative del re o dell’imperatore come l’amministrazione della giustizia, la riscossione delle imposte,ad avere ognuno la propria moneta e l’autorizzazione per i mercati.

I TRE NUOVI GRUPPI SOCIALI

Si formarono tre gruppi sociali: gli uomini di guerra che facevano parte dell’aristocrazia militare, gli uomini di denaro cioè mercanti e finanzieri, gli uomini di cultura come giudici e notai. I comuni espansero il loro controllo politico sul contado circostante mettend i vari comuni in concorrenza.

FEDERICO BARBAROSSA

Dopo la crisi sia il papato che l’imperatore volevano prendere il pieno controllo dell’Italia del nord mentre nel centro Italia c’era la Chiesa e al sud i normanni. Federico Barbarossa arriva in Italia e convoca la dieta di Roncaglia, un’assemblea con tutti i grandi feudatari, con l'obiettivo di togliere autonomia ai comuni.

Lo stato pontificio si sente accerchiato: Papa Innocenzo III appoggia Ottone IV di Brunswich che rifiuta l’appoggio. Per tutta rispota viene scomunicato e il Papa favorisce con un accordo (quando fede sarebbe stato grande doveva rinunciare alla corna e darla ad un erede) l’elezione di Federico II che era l’unico erede dell'impero dei normanni. 

Federico II era un uomo di grande cultura ha la sua corte a Palermo che era un centro culturale importante. Prima dei normanni in Sicilia c’erano gli arabi che lasciarono un grande patrimonio culturale che Federico II accoglie alla sua corte. Federico II rafforza il suo ruolo sconfiggendo i comuni tranne milano. Il Papa decide di scomunicarlo e allora Federico II parte per una crociata che finirà con un accordo diplomatico. Nel 1250 muore  lascia la corona a suo figlio Manfredi che diviene capo dei ghibellini d’Italia.

LE CROCIATE

Sia il mondo bizantino che il mondo arabo sono in difficoltà: l’oriente vive una sorta di debolezza e di questo ne aprofitta l’occidente promuovendo le crociate, che avevano tutte lo scopo di liberare il Sacro Sepolcro e si conclusero solo nel 1291 dopo 8 crociate ufficiali. 

ASCOLTA IL PODCAST SUL MEDIOEVO

Ascolta su Spreaker.

Leggi qui i riassunti e gli approfondimenti sul Basso medioevo: