Banksy, chi è: biografia e opere dello street artist

Di Redazione Studenti.

Banksy, chi è: biografia e opere dello street artist inglese originario di Bristol, mostre e film e cenni sulle opere più importanti e conosciute

BANKSY

Acqua alta a Venezia, Banksy
Acqua alta a Venezia, Banksy — Fonte: getty-images

Il lanciatore di fiori, la ragazza con il palloncino: questi sono solo due dei titoli delle opere più conosciute dello street artist inglese Banksy. I suoi temi? Critica politica e sociale. La sua arte? Fortemente reazionaria. Ma chi è Banksy? Cosa si sa dell'artista inglese tuttora avvolto dall'anonimato?

BANKSY: CHI È?

Considerato che lo street artist Banksy ha sempre difeso la sua identità, la biografia dell'artista è frutto di una ricostruzione fatta a partire dalle poche informazioni rilasciate allo stesso e dalla cronologia delle sue opere principali. Quello che sappiamo è che è un artista inglese, probabilmente figlio della città di Bristol, probabilmente nato intorno al 1974. 

Il tema delle opere di Banksy è di natura satirica e sovversiva, i suoi sono murales di critica polita e sociale. Lo street artist inglese manipola gli elementi della cultura di massa e ne fa messaggi potentissimi in grado di sensibilizzare il pubblico, utilizzando la tecnica dello stencil e usando un'estetica immediatamente comprensibile, quasi analoga a quella dei messaggi pubblicitari. 

BANKSY BIOGRAFIA

Della biografia di Banksy si sa poco o niente e si può ricostruire solo a partire dalle sue stesse dichiarazioni. A proposito della tecnica dello stencil da lui usata ha detto: "Facevo proprio schifo con la bomboletta, così ho cominciato a ritagliare stencil". Da ciò che risulta, Banksy sarebbe attivo dagli anni '90 quando, ispirato all'artista 3D, writer inglese e fondatore del gruppo musicale dei Massive Attack, ha cominciato con le sue opere a modificare il concetto stesso della street art. 

BANKSY OPERE

All'inizio Banksy piazzava le sue opere direttamente nei musei, si trattava di riproduzioni di opere in cui lo street artist inseriva elementi contemporanei o messaggi di protesta. Le opere più significative? Tra le altre, Girl with balloon del 2002, Napalm girl del 1994 e il Lanciatore di fiori, comparso su un muro di Gerusalemme nel 2005. 

LA RAGAZZA CON IL PALLONCINO

Ragazza con il palloncino, Banksy
Ragazza con il palloncino, Banksy — Fonte: ansa

Girl with balloon, ragazza con il palloncino, è una serie di graffitti che rappresentano una bambina con un palloncino rosso a forma di cuore. Il primo è comparso nel 2002 a Londra, sul muro di una tipografia di Shoreditch. Questa è una delle opere più conosciute di Banksy anche per merito della curiosa vicenda di cui è stata protagonista.

IL LANCIATORE DI FIORI

Nel 2003, su un muro di Betlemme che guarda alla barriera di separazione israeliana, compare un'altra delle opere più famose dello street artist inglese Banksy: Il lanciatore di fiori, che rappresenta un giovane nel tentativo di lanciare una molotov, sostituita qui da un mazzo di fiori, unico elemento colorato nella composizione. Il messaggio? Ovviamente quello di pace, un simbolo di speranza contro la distruzione della guerra.

Fonte: ansa

BANKSY: FILM DOCUMENTARIO E MOSTRE

Le mostre che ospitano le opere dello street artist sono mostre non autorizzate. Come ha sostenuto Banksy stesso in una rara intervista non è sua abitune far pagare per le sue opere. Il writer inglese è inoltre il protagonista del film documentario "Banksy - L'arte della ribellione" che sarà al cinema il 26, il 27 e il 28 ottobre.