Bando MAECI: 357 tirocini nelle rappresentanze diplomatiche all'estero

Di Veronica Adriani.

Sei studente universitario e non hai più di 28 anni puoi partire per un tirocinio in una sede diplomatica all'estero. È il nuovo bando MAECI e scade il 12 ottobre

BANDO MAECI-CRUI 2018

In partenza i nuovi tirocini MAECI-CRUI. Scadenza 12 ottobre, inizio a gennaio 2019
In partenza i nuovi tirocini MAECI-CRUI. Scadenza 12 ottobre, inizio a gennaio 2019 — Fonte: istock

Tre mesi di tirocinio da svolgere all'estero in una rappresentanza diplomatica italiana: è questo in sostanza il progetto capitanato dal MAECI - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e sostenuto da MIUR e Fondazione CRUI per consentire ai giovani universitari di integrare il proprio percorso formativo con un’esperienza pratica in Ambasciate, Consolati, Istituti italiani di Cultura e Rappresentanze permanenti presso Organizzazione Internazionali.

Il rimborso spese è davvero minimo - 300 euro al mese - ma l'esperienza formativa è estremamente interessante. Inoltre, mentre per Ambasciate e Consolati si richiede la laurea, negli Istituti di Cultura si può accedere anche da studenti universitari.

La scadenza è prevista per il 12 ottobre 2018, e i tirocini sono in partenza da gennaio 2019. Per partecipare è necessario seguire le istruzioni indicate nel bando.

Scarica il bando: Bando MAECI-CRUI 2018

TIROCINIO ALL'ESTERO

All'interno del bando è indicato per ogni sede il livello linguistico minimo richiesto e il numero di posti messi a disposizione,oltre all'eventuale disponibilità che alcune sedi hanno per fornire al tirocinante un alloggio gratuito in aggiunta al rimborso spese mensile.

All'interno della domanda sarà necessario dichiarare i propri dati anagrafici, allegare un Curriculum Vitae e un Curriculum Studiorum, insieme a una lettera di motivazione di massimo 3000 caratteri spazi inclusi. C'è l'obbligo, inoltre, di indicare due sedi di destinazione all'interno della domanda, di cui una facente parte del Gruppo 1 (UE, Norvegia, Principato di Monaco, Santa Sede, Svizzera, USA) e una facente parte del Gruppo 2 (Resto del mondo).

Gli atenei partecipanti sono molti, e all'interno della lista è presente anche il nome del referente per ciascuna università.