Babbel lingue: 14 corsi per studiare dove vuoi, attraverso l'app

Di Redazione Studenti.

Lettura, scrittura, ascolto e parlato: con Babbel impari in poco tempo a parlare una nuova lingua e puoi studiare dove vuoi. Anche dallo smartphone. Scopri come funziona!

BABBEL: SCOPRI COME E' FACILE IMPARARE UNA LINGUA

Creata nel 2008, la piattaforma di Babbel è oggi tra gli strumenti maggiormente in uso per l'apprendimento di nuove lingue.
Questo per diversi fattori: in primo luogo con Babbel studi ovunque, in viaggio, in pausa pranzo o mentre aspetti il tuo amico in ritardo, anche per pochi minuti al giorno. Tutto ciò di cui hai bisogno è scaricare l'app sullo smartphone, magari avvalendoti dei vantaggi garantiti da un Babbel Coupon

Scopri i 14 corsi di lingua Babbel
Scopri i 14 corsi di lingua Babbel — Fonte: ufficio-stampa

Poi, perché si avvale di un metodo di apprendimento semplice e intuitivo: più che leggere nozioni su nozioni di grammatica, con Babbel parti dai vocaboli necessari per muoverti con disinvoltura nelle situazioni più disparate, come un'uscita tra amici, un viaggio, la prenotazione di un albergo o una cena al ristorante.

Ma quali sono le lingue disponibili, quanto costa un abbonamento e come funziona il programma di studi?

Babbel: corsi di lingua certificati

Oltre 1 milione di persone nel mondo impara una nuova lingua con Babbel. Da un lato – come abbiamo visto – il motivo del suo successo è dovuto alla semplicità di un metodo di apprendimento immediato e intuitivo. Ma non si ferma tutto qui: le lezioni, create da un team di linguisti e insegnanti madrelingua, sono sviluppate appositamente per ciascuna lingua, grazie a un sistema che si basa sul Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER).

Quindi un metodo fai-da-te e personalizzato, dove impari step-by-step in base ai tuoi tempi, ma anche riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, come rivelano i diversi premi e riconoscimenti vinti negli anni.

Attualmente sono 14 i corsi disponibili: inglese, tedesco, spagnolo, francese, portoghese, svedese, turco, olandese, polacco, indonesiano, norvegese, danese, russo. Ognuno sviluppato ad hoc in base alla propria lingua di origine, con riferimenti di pronuncia e terminologia.

Come studiare con Babbel app

Sul computer di casa, su smartphone o tablet: il primo passo per iniziare un corso Babbel è scaricare l'app. E se possiedi un Apple Watch puoi utilizzare il trainer di ripasso del vocabolario direttamente dal tuo smartwatch.

Il passo successivo è scegliere una delle 14 lingue a disposizione come, ad esempio, Babbel spagnolo.

Tutti i corsi sono strutturati su 4 abilità linguistiche – lettura, scrittura, ascolto e parlato – e vanno dal principiante all'avanzato. Puoi partire dalle basi o optare per un percorso tematico, a iniziare dagli argomenti che ti interessano di più come viaggi, lavoro, cultura.

Due funzioni molto utili sono il riconoscimento vocale e il ripasso: la prima serve a correggere eventuali errori di pronuncia, mentre con il ripasso si consolidano i vocaboli e le frasi imparate. Poi c'è il salvataggio: tutti gli esercizi svolti vengono salvati automaticamente nel cloud e sincronizzati su tutti gli apparecchi. In questo modo hai la possibilità di ripartire, ovunque ti trovi – e da qualsiasi dispositivo – proprio da dove avevi lasciato.

Quanto costano i corsi Babbel

Per tutto il mese di Gennaio 2020, inoltre, Babbel propone due interessanti promozioni: se scegli un abbonamento di 3 o uno di 6 mesi ad una qualsiasi delle 14 lingue disponibili, hai diritto al 10% di sconto sulle offerte risparmio disponibili, oltre alla garanzia soddisfatti o rimborsati che ti consente di disdire l’abbonamento entro 20 giorni dalla data d’inizio. Se invece scegli un abbonamento di 12 mesi, lo sconto raddoppia: 20% di sconto sull’offerta risparmio dell’abbonamento annuale, oltre alla garanzia soddisfatti e rimborsati entro 20 giorni dalla data dell’acquisto.