Aurora Boreale: cos'è. Dove e quando ammirarla

Di Francesca Ferrandi.

Aurora Boreale: alla scoperta di questo straordinario fenomeno naturale e di luoghi e periodi migliori per assistervi

AURORA BOREALE, COS’È – L’aurora boreale è uno tra i più affascinanti fenomeni naturali che si verificano sul globo terrestre. Caratterizzata da scie luminose che, assumendo diversi colori a seconda dei gas presenti nell’aria, si manifestano nel cielo, l’aurora boreale rientra nella categoria dei fenomeni ottici dell’atmosfera, cui appartengono anche i fulmini, gli arcobaleni e le glorie (sfoglia la gallery con le più belle foto dell'aurora boreale).
Ad un livello più strettamente scientifico, l’aurora boreale è prodotta dalle particelle solari, in gran parte costituite da elettroni, che vengono spinte contro il campo magnetico terrestre a grande velocità, entrando così in collisione con gli atomi dei gas presenti negli strati più esterni dell’atmosfera. Questo gran movimento di particelle produce energia generando, ai nostri occhi, luce di varie lunghezze d’onda: i cosiddetti archi aurorali. Per via della particolare geometria del campo magnetico terrestre, la carica di elettroni del Sole viene indirizzata verso i due poli magnetici della Terra, il Polo Nord e il Polo Sud. Per questo motivo sarebbe più giusto chiamare il fenomeno aurora polare, distinguendola poi in boreale o australe a seconda dell’emisfero in cui essa avviene.

Vedi anche: Tesina di Maturità sulle Aurore

AURORA BOREALE: IL VIDEO

Fonte: Redazione Studenti
Aurora boreale
Aurora boreale

AURORA BOREALE, DOVE E QUANDO – Verificandosi essa ai due poli magnetici della Terra, è evidente che i luoghi migliori per assistere all’aurora boreale siano i circoli artici. In Europa, i posti più indicati per gustarsi il fenomeno risultano essere la Norvegia del nord, nelle contee di Tromsø, Alta, Svalbard e Finnmark, la Danimarca, in corrispondenza dell’arcipelago delle Isole Faroe, la Finlandia, in particolar modo a Luosto e nella cittadina di Sodanklya, e la Lapponia svedese, soprattutto ad Abisko. Di un’ottima posizione, per poter ammirare l’aurora boreale, gode anche Reykjavik, la capitale dell’Islanda, e lo stesso nord della Russia può donare al visitatore grandi soddifazioni. Nel resto dell’emisfero boreale, i luoghi migliori per assistere al fenomeno dell’aurora boreale sono l’Alaska, il Canada e la Groenlandia.
Per quanto riguarda il periodo dell’anno in cui è più probabile assistere all’aurora, questo coincide a grandi linee con gli equinozi: consigliati quindi i periodi tra febbraio e marzo e tra settembre e ottobre; mentre l'orario migliore è quello che va dalle nove di sera all’una di notte.

Sei curioso di vedere il meraviglioso fenomeno dell'aurora boreale? Sfoglia la nostra gallery!