Si scrive apposta o a posta?

Di Redazione Studenti.

Apposta o a posta: come si scrive? Vediamo insieme qual è la grafia corretta dell'avverbio fonte di uno dei dubbi grammaticali più frequenti

APPOSTA O A POSTA

Apposta o a posta: come si scrive?
Apposta o a posta: come si scrive? — Fonte: istock

Si scrive apposta o a posta? Chi conosce già la risposta probabilmente non è fra quelli che si sono posti la domanda più di una volta. Questa parola è infatti una di quelle - nella lingua italiana - che suscita il maggior numero di dubbi grammaticali.

L'ho fatto apposta o a posta? Qual è la forma corretta? L'avverbio apposta si usa quando vogliamo comunicare qualcosa che abbiamo fatto di proposito e, sebbene siano accettate entrambe le forme, la grafia preferibile è quella tutta attaccata: apposta. Lo stesso vale quando voglia usare il participio passato del verbo apporre che si scrive, appunto, "apposta". 

LA GRAFIA CORRETTA

Ricapitolando:

  • Apposta è la grafia corretta per l'avverbio "L'hai fatto apposta?" e per il participio passato del verbo apporre "L'etichetta è stata apposta alla busta"

La grafia a posta è ormai desueta. La forma tutta attaccata è stata introdotta da Manzoni ne I promessi sposi

Ti può interessare anche: