Amatissimi: trama, riassunto e personaggi del libro di Cara Wall

Di Chiara Famooss.

Trama riassunta del libro "Amatissimi" di Cara Wall, scrittrice di bestseller. Analisi e personaggi del romanzo.

Introduzione

“Amatissimi” è il primo romanzo della scrittrice statunitense Cara Wall, pubblicato in Italia a febbraio 2022, che parla di amore, fede e famiglia. La storia è ambientata negli anni Sessanta, a Greenwich Village.

Personaggi

Amatissimi, il romanzo di Cara Wall
Amatissimi, il romanzo di Cara Wall — Fonte: getty-images

I personaggi principali sono quattro e sono tutti mossi da motivazioni forti e ideali ben radicati nelle loro personalità. I due protagonisti maschili sono i pastori Charles Barret e James MacNally, che vengono scelti come guide spirituali per risollevare le sorti della storica Terza Chiesa Presbiteriana, rimasta piuttosto indietro e lontana dalla comunità dei fedeli. Charles è un uomo saggio e riflessivo, supportato da una fede forte. James, invece, è un uomo irrequieto che cerca in Dio tutto ciò che non trova nel suo mondo. Accanto ai due pastori abbiamo le rispettive mogli: Lily, fiera intellettuale e convinta atea; e Nan, cresciuta nel Mississippi, devota di un ministro del culto e che ha deciso di dedicare la sua vita alla missione del marito. Due coppie, dunque, completamente opposte tra loro che la vita, però, unisce in modo indissolubile.

Trama di "Amatissimi"

James e Charles capiscono fin da subito di essere complementari, nonostante le loro profonde diversità, e che per poter servire al meglio la comunità devono lavorare in simbiosi e compensare l’uno il difetto dell’altro.

“Amava ognuno dei presenti in quella chiesa più di quanto avrebbe mai creduto possibile, non dell’amore istintivo dell’infanzia, o di quello facile che deriva dall’affinità, ma dell’amore forte e saldo che lega coloro che hanno affrontato insieme l’incertezza, che hanno tenuto duro: l’amore forte di chi mentre soffriva guardava al proprio fianco e vedeva l’altro”.

Le mogli, invece, non riescono a trovare un equilibrio fin da subito e si muovono in continuazione sul filo del rasoio. Nan, cresciuta con una vita senza crepe e traumi, ha il bisogno costante di circondarsi dell’affetto degli altri. Lily, segnata da un lutto profondo che non è mai riuscita a superare, è diventata una donna dura come la pietra che fugge tutte le situazioni più conviviali.

Nel corso di quarant’anni di vita vissuta insieme, le due coppie affronteranno ostacoli, incomprensioni, lutti e dure prove che alla fine li porterà a stringere un’amicizia forte e vera, nonostante tutte le diversità e le avversità.

Le loro strade li faranno maturare, portandoli ad acquisire certezze, a smussare il loro carattere e anche a chiarire tutti quei dubbi sulla loro fede. Impareranno ad accettare i momenti bui, ad affrontare tutte le cadute che non avrebbero mai voluto fare e ad accogliere il dolore per cercare di sopravvivere e andare avanti a testa alta.

James, Charles, Nan e Lily sono anime fragili ma allo stesso tempo forti che hanno trovato il modo di affrontare le difficoltà, appoggiandosi uno all’altro senza spezzarsi.

“La vita stava ricominciando a sembrarle facile.”

Commento ad "Amatissimi"

“Amatissimi” è un romanzo d’amore, di amicizia e di crescita che racconta una vita intera, fatta di scelte ma anche di casualità. Una storia che cerca di far riflettere sull’importanza degli incontri che si fanno durante il proprio cammino e che sono necessari per diventare se stessi.

La scrittrice Cara Wall non racconta quindi una storia di eroi, ma parla di persone comuni, imperfette e piene di errori sulle spalle che, nella fede e nello studio, scelgono il loro posto nel mondo e affrontano tutto ciò che va loro incontro: il dolore, la perdita, la sconfitta.

Cara Wall tratteggia, con una scrittura delicata e scorrevole, quanto sia difficile essere genitori, ma ancor di più quanto possa essere doloroso essere figli, mostrando che l’amore non sempre riesce a salvare e che anche la fede più forte può avere tentennamenti.

L’importante è imparare a connettersi con le persone e nutrire le relazioni che nascono da questi incontri, perché saranno proprio questi legami a definire chi siamo. “Quanto lo amava, pensò Lily – incredibilmente –, per essersi assicurato che quegli amici restassero per sempre le sue giunture, il suo sostegno, il suo equilibrio, la sua casa.”

Gli altri libri letti dalla redazione