Alloggi universitari: 91 nuovi posti letto per studenti grazie all'accordo Fondazione Camplus - Lazio Disco

Alloggi universitari, accordo Fondazione Camplus - Lazio Disco: 91 posti letto all'ente per il DSU romano nella residenza universitaria “Camplus Toscani” a studenti meritevoli in condizioni economiche svantaggiose

Alloggi universitari: 91 nuovi posti letto per studenti grazie all'accordo Fondazione Camplus - Lazio Disco
ufficio-stampa

91 posti letto a 253€ al mese

Fonte: ufficio-stampa

Novantuno nuovi posti letto a disposizione di Lazio DiSCo – Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza, riservati agli studenti meritevoli in condizioni economiche svantaggiose, dichiarati idonei a seguito del concorso annualmente bandito dall’ente per il diritto allo studio universitario.

Grazie alla convenzione sottoscritta da Fondazione Camplus, primo provider di housing per studenti universitari in Italia, e DiSCo saranno disponibili presso Camplus Toscani, la Residenza Universitaria di Camplus da 116 nuovi posti letto in via Toscani 49 e 59 a Roma.

Fonte: ufficio-stampa

Gli studenti assegnatari avranno dunque accesso ai posti letto, 42 doppie e 7 singole, alle tariffe stabilite da Lazio DiSCo per tutti i suoi studenti pari a 253,00 euro/mese. Tali tariffe sono comprensive delle utenze e dei servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Un'iniziativa finanziata da NextGenerationEU

Fonte: ufficio-stampa

L’accordo prevede che fino al 31 luglio 2024 la Fondazione riservi in favore di Lazio DiSCo 91 posti letto presso Camplus Toscani, e rientra tra le iniziative finanziate dal "NextGenerationEU” attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), denominata «Riforma della legislazione sugli alloggi per gli Studenti e alloggi per gli Studenti». Infatti, nonostante lo slittamento della quota legata agli alloggi per studenti universitari, Fondazione Camplus porta avanti l’impegno mettendo a disposizione degli Enti per il Diritto allo Studio oltre il 20% dei posti presentati a bando. Con questa collaborazione Camplus porta a 700 i posti letto destinati agli Enti per il Diritto allo studio a livello nazionale all’interno del PNRR.

Le norme dei bandi che hanno sostenuto economicamente gli interventi “NextGenerationEU” hanno il merito di aver agevolato e incrementato gli accordi tra privati e enti per il diritto allo studio, finalizzati a portare in ambito pubblico, e quindi a tariffa calmierata, un significativo numero di posti letto privati.

Un consiglio in più