Agente 0011: al via l'edizione 2019

Di Redazione Studenti.

Riparte un nuovo anno di Agente 0011: anche nel 2019 la missione degli studenti saranno la sostenibilità e l'inclusione

AGENTE 0011

Un momento dell'apertura dell'edizione 2018 di Agente 0011
Un momento dell'apertura dell'edizione 2018 di Agente 0011 — Fonte: ufficio-stampa

Torna Agente 0011 anche nell'edizione 2019. Gli studenti coinvolti, veri e propri agenti sul territorio, saranno ancora in missione per la sostenibilità e l’inclusione. Il progetto sarà portato avanti da Cesvi, ActionAid, VIS, Amref, CittadinanzAttiva, La Fabbrica, Asvis, e Uisp, e co-finanziato da Aics, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

I ragazzi hanno già affrontato molte sfide perché i loro quartieri diventassero più sostenibili, accoglienti e inclusivi. Le loro attività proseguiranno nel corso dell'anno scolastico fino a giugno con un focus sui progetti dedicati all'inclusione: missioni sul portale, percorsi di conoscenza del territorio ed elaborazione di proposte innovative ai problemi dei loro quartieri. E quest'anno potranno contare su un aiutante molto speciale: il rapper afroitaliano Tommy Kuti.

AGENTE 0011 BEST TEAM

Come ogni anno, scuole ed enti vincono la sfida di Best team of the month. Rispetto allo scorso anno, quest'anno a poter partecipare sono promotori di educazione informale, come appunto le associazioni sportive. Ecco quindi i vincitori del mese di gennaio, appena trascorso:

Scuole:

  • Fascia 5-10: PINO LORICATO, Scuola Primaria Don Bosco, Rotonda (PZ), Basilicata
  • Fascia 11-13: GREEN POWER, Scuola Secondaria di I Grado Giovanni XXIII, Lauria (PZ), Basilicata
  • Fascia 14-19: FUORICLASSE, Secondaria di II Grado IIS G. Minutoli, Messina (ME), Sicilia

Enti informali:

  • Fascia 5-10: NUOTATORI2, Power Team, Messina (ME), Sicilia
  • Fascia 11-13: GRUPPO SCOUT AGESCI MELITOI, Associazione Gruppo Scout Agesci Melito Porto Salvo, Melito Di Porto Salvo (RC), Calabria
  • Fascia 14-19: NUOTATORI16, Power Team, Messina (ME), Sicilia

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

È iniziato poi il concorso “Agente 0011: missione inclusione”, che chiede di realizzare un digital-tale dal titolo “La città che vorrei”. Lo scopo? Descrivere le caratteristiche di una città ideale, con particolare attenzione al tema dell’inclusione, della non discriminazione, dell’equità e delle pari opportunità.

Qualche consiglio per realizzare il proprio elaborato:

  • Lavorare sulla propria scuola/oratorio: Si fa la raccolta differenziata? Che tipo di energia viene consumata? Ci sono le rampe per i disabili? Cosa potrebbe essere migliorato?
  • Concentrarsi sui luoghi pubblici: Ci sono giardinetti, parchi pubblici, fontane che meritano di essere valorizzate e rese accessibili a tutti? Quali ageduamenti potrebbero essere fatti?
  • Esaminare i comportamenti: A volte le strutture ci sono, ma le persone non le utilizzano in modo corretto. Cosa potrebbe migliorare nel proprio quartiere? La gente butta cartacce per terra? Ci sono zone poco sicure? Come si comportano gli abitanti?

IL MESE DELLA CITTADINANZA ATTIVA

Durante il mese di febbraio la gestione del progetto sarà nelle mani di Cittadinanzattiva, un’organizzazione - fondata nel 1978 - che promuove l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni, il sostegno alle persone in condizioni di debolezza. Cittadinanzattiva si occupa di Salute, Politiche dei consumatori e servizi di pubblica utilità, Giustizia, Scuola, Cittadinanza europea, Valutazione della qualità dei servizi.