Acne: perchè vengono i brufoli (anche per lo stress da studio) e come farla passare

Di Marta Ferrucci.

Puo' succedere che i brufoli arrivino quando si è molto stressati e che lo stress sia causato dallo studio, dall'ansia, da compiti in classe ed esami in arrivo. Ecco come far passare l'acne ed i rimedi per i brufoli.

Acne: le cause dei brufoli

I brufoli causati dallo stress sono una condizione comune e li troviamo spesso sul viso dei più giovani. Lo stress può causare un aumento dei livelli di ormoni come il cortisolo e l'ormone della crescita, che possono aumentare la produzione di sebo nella pelle, portando alla comparsa di brufoli. Lo stress può anche ridurre la capacità del corpo di combattere le infezioni, rendendo la pelle più suscettibile alle infezioni batteriche.

I brufoli, un problema per molti ragazzi e ragazze
I brufoli, un problema per molti ragazzi e ragazze — Fonte: getty-images

Per prevenire i brufoli da stress è importante gestire ansia e nervosismo in modo efficace attraverso tecniche come la meditazione, lo yoga, la respirazione profonda o la pratica di esercizio fisico regolare. Inoltre, mantenere una dieta equilibrata e una buona igiene personale, come lavare il viso con acqua tiepida e un detergente delicato, usare prodotti per il viso specifici, può aiutare a prevenirne la comparsa.

Se i brufoli causati dallo stress dovessero essere gravi o persistenti, potrebbe essere necessario consultare un medico o un dermatologo per valutare ulteriori opzioni di trattamento.

Le sostanze che combattono i brufoli

I prodotti migliori per curare i brufoli sono quelli che contengono:

  • alcol salicilico;
  • perossido di benzoile;
  • acido azelaico.

Questi ingredienti sono efficaci nell'eliminare i batteri che causano l'infiammazione e nel ridurre la produzione di sebo. Inoltre, è importante utilizzare una crema idratante non comedogenica per evitare di ostruire i pori.

Acne e brufoli: prodotti utili per far fronte al problema

Patches e altri prodotti S.O.S

Prodotti d'emergenza in caso di brufolo. I patch sono piccoli cerotti trasparenti che lavorano sull'acne riducendo il rossore e l'infiammazione, assorbendo pus e l'untuosità della pelle e aiutano la riparazione delle cellule, accelerando la guarigione delle ferite. Gli S. O. S. roll on, invece, sono prodotti rapidi e inodori che, come i patch, agiscono direttamente sul brufolo. Pratici da tenere sempre nell'astuccio per ogni evenienza.  

Detergenti per la pelle in caso di acne e brufoli

A differenza dei prodotti S. O. S. , i detergenti fanno parte della routine di pulizia della pelle sia la mattina che la sera.

La pulizia della pelle acneica è fondamentale per ripristinare il giusto equilibrio.

Stick correttori brufoli e trucco coprente (e trattante)

Il trucco coprente per l'acne funziona nascondendo l'aspetto dei brufoli sulla pelle. Esistono diverse formulazioni tra cui fondotinta, correttori e ciprie, che possono essere utilizzati per coprire gli inestetismi.

Il fondotinta è una base per il trucco che copre l'intera faccia e può essere utilizzato per coprire i brufoli. Esiste in diverse formulazioni tra cui liquidi, in polvere e compatti.

I correttori sono prodotti specifici per coprire le imperfezioni della pelle. Solitamente è più coprente rispetto al fondotinta e può essere utilizzato per coprire i singoli brufoli.

La cipria è un prodotto in polvere che può essere utilizzato per fissare il trucco, per aumentare la copertura di un fondotinta o di un correttore, per contrastare l'effetto lucido della pelle acenica.

Per ottenere il miglior risultato è importante utilizzare una base per il trucco adatta al proprio tipo di pelle, scegliere la tonalità giusta per il proprio incarnato e utilizzare il giusto quantitativo di prodotto. E anche importante scegliere un prodotto non comedogenico per evitare di ostruire i pori.

 

Gli aspiratori di punti neri

Gli aspiratori di punti neri utilizzano la tecnologia di aspirazione per rimuovere i punti neri dalla pelle. In genere, hanno una testina con una serie di fori di aspirazione, che vengono utilizzati per aspirare i punti neri dalla pelle. Possono essere alimentati a batteria o tramite un cavo di alimentazione e possono avere diverse impostazioni di aspirazione per adattarsi alle diverse esigenze della pelle. E' importante seguire le istruzioni.

ANLAN Aspiratore punti neri
ANLAN Aspiratore punti neri utilizza una tecnologia di aspirazione sotto vuoto, non solo è in grado di rimuovere in modo sicuro punti neri e bianchi, il grasso e i residui di trucco, ma migliora anche le rughe, equilibra e deterge la pelle del viso.

Edicare Beauty
Il dispositivo Edicare Beauty non è semplicemente un detergente per pori e brufoli convenzionale, serve anche a ringiovanire ed esfoliare il viso e stimola anche la microcircolazione, prevenendo così le rughe e il deterioramento della pelle. Ha 5 testine diverse per tutti i tipi di esigenze, puoi quindi scegliere in base alla zona del viso, brufoli, acne, grassi, pelle morta o residui di trucco.

Aspiratore punti neri professionale
Il dispositivo professionale di aspirazione dei punti neri ha 3 livelli di aspirazione: il livello basso può essere utilizzato per la pelle sensibile, il livello medio per la pelle normale e il livello alto per la pelle grassa. E' possibile scegliere la potenza di aspirazione in base alle condizioni della pelle, inoltre viene fornito con 4 aghi per l'acne per una migliore rimozione dei punti neri.

Le creme efficaci contro l'acne

Le creme contro l'acne funzionano in diversi modi a seconda dei loro ingredienti attivi. Alcune creme contengono perossido di benzoile o acido salicilico che hanno proprietà antibatteriche e aiutano a ridurre l'infiammazione e la produzione di sebo. Altre creme possono contenere retinoidi, come ad esempio tretinoina, che aiutano a ridurre la produzione di cellule della pelle eccessive e migliorare l'efflusso del sebo, oppure possono contenere antibiotici topici, come la clindamicina, per combattere i batteri che causano l'acne. E' importante scegliere una crema adatta al proprio tipo di pelle e seguire le istruzioni per evitare effetti collaterali. Inoltre, è importante notare che l'acne può avere cause differenti e che alcune creme possono non essere adatte per tutti, per cui è sempre meglio consultare un medico o un dermatologo prima di iniziare un trattamento.

I cibi da evitare se soffri di brufoli e acne

Se hai una pelle a tendenza acneica è meglio evitare cibi ad alto contenuto di zuccheri e carboidrati raffinati, come dolci, bevande zuccherate e pane bianco. Questi alimenti possono aumentare la produzione di insulina nel sangue, favorendo la produzione di sebo e l'infiammazione della pelle.

Inoltre, è importante limitare l'assunzione di latticini, poiché alcune ricerche suggeriscono che possono essere associati all'acne. Si raccomanda inoltre una dieta equilibrata e varia per evitare carenze nutrizionali e mantenere una buona salute generale.

Integratori utili per contrastare acne e brufoli

Ci sono diversi integratori alimentari che possono aiutare a combattere l'acne. Tra questi:

  • Zinco: lo zinco ha proprietà antibatteriche e anti-infiammatorie che possono aiutare a ridurre l'acne.
  • Vitamina A: la vitamina A può aiutare a ridurre la produzione di sebo e migliorare il rinnovamento cellulare.
  • Omega-3: gli acidi grassi omega-3 possono aiutare a ridurre l'infiammazione e migliorare la salute della pelle.
  • Probiotici: i probiotici possono aiutare a regolare la flora intestinale e migliorare la salute della pelle.
  • Selenio: il Selenio è un antiossidante che aiuta a combattere i radicali liberi e migliorare la salute della pelle.

E' importante notare che gli integratori alimentari non devono essere considerati come una cura per l'acne e non sostituiscono una dieta equilibrata.

Altri prodotti utili e in offerta per studenti

Altri prodotti da comprare per la scuola, il gaming e molto altro.