5 idee di laboratori didattici per le elementari

Di Redazione Studenti.

Laboratori didattici e creativi per i bambini delle scuole elementari: in questa guida ti suggeriamo 5 idee facili da realizzare in classe o in natura

Introduzione

5 idee di laboratori didattici per le elementari
5 idee di laboratori didattici per le elementari — Fonte: getty-images

Scegliere l'attività da fare con i bambini è davvero divertente e molto più facile di quanto si pensi. I laboratori didattici sono l'ideale per i bambini delle elementari perché, in maniera ludica, possono apprendere molto velocemente. Sia in classe che all'aperto, le attività didattiche sono un valido strumento da utilizzare: non c'è modo migliore di conoscere qualcosa se non toccandolo con mano, assaporandolo o immaginandolo. Qui di seguito 5 idee di laboratori didattici per le elementari.

Tangram

Non c'è niente di meglio dell'antichissimo tangram per imparare alcune nozioni fondamentali di geometria come i nomi delle figure. È inoltre un'attività che favorisce la concentrazione ed è un ottimo esercizio matematico.

Con le figure del tangram si possono stimolare i bambini a creare disegni solamente con lo spostamento e la rotazione delle forme che lo compongono. Una volta che i bambini hanno preso dimestichezza con questo antico gioco, si può far fare loro un cartellone su cui ognuno disegnerà la figura che più preferisce con il proprio tangram.

Ciò che ne uscirà sarà il frutto di un lavoro di gruppo che renderà contenti i bambini del risultato ottenuto.

L'orticello

Si sa, i bambini amano sporcarsi con la terra. Nel periodo primaverile, un bellissimo laboratorio da fare con i bambini è proprio quella della creazione di un piccolo orticello. Basterà avere a disposizione un piccolo fazzoletto di terreno e predisporlo assieme a loro.

La divisione dei compiti è fondamentale affinché questo laboratorio esca alla perfezione. È necessario quindi che alcuni bambini portino piccoli attrezzi per togliere l'erba, altri gli innaffiatoi e altri ancora qualche semino. Decidete assieme ciò che volete piantare, valutando ciò che cresce più facilmente.

Ornate poi l'orticello con piccoli cartellini che indichino che cosa è stato piantato.

Questo laboratorio aiuterà i bambini nell'imparare a prendersi cura di un altro essere vivente, seppur una pianta, e stimolerà in loro la consapevolezza e l'importanza di prendersi cura della natura.

I sapori

Per insegnare ai bambini l'importanza di un'alimentazione corretta e varia, l'attività didattica dei sapori è davvero interessante. Sono poche le cose necessarie per questo laboratorio. Basterà portare qualche piattino di plastica e tante forchettine quanti sono i bambini. È importante che prima ci si metta d'accordo su chi porti frutta e chi porti verdura (solo quella che si può mangiare cruda).

Successivamente, ogni bambino sceglierà un frutto o una verdura diversa da portare per l'attività. Tagliate poi a cubetti sia la frutta che la verdura e predisponetela nei piattini di plastica. Una volta che tutto è pronto, si divide la classe in due squadre che si fronteggeranno in una gara di gusti.

Basterà bendare due bambini avversari alla volta e fargli assaggiare un pezzetto di frutta o uno di verdura. Il bambino che indovinerà di che cosa si tratta, farà guadagnare un punto alla squadra.

Questo laboratorio è utile soprattutto per far imparare loro anche l'importanza della varietà degli alimenti e il sapore che hanno.

L'albero delle emozioni

Per educare i bambini ad avere più consapevolezza delle emozioni, il laboratorio educativo didattico dell'albero delle emozioni è perfetto! Tutto quello che serve è un cartellone abbastanza grande per disegnarci un albero con tante foglie. Ad ogni bambino date un foglio stampato con disegnate le faccine rappresentanti le emozioni principali: gioia, rabbia, paura, disgusto. È importante che ogni faccina sia colorata allo stesso modo per tutti, per poter creare così uno standard. Si può, ad esempio, decidere di colorare la gioia di giallo, la rabbia di rosso, la paura di viola e il disgusto di verde.

Dopo aver costruito l'albero, magari arricchito con foglie vere, ogni bambino, quotidianamente, metterà la faccina corrispondente al proprio umore giornaliero. In questo modo svilupperanno e prenderanno consapevolezza del loro stato d'animo in modo divertente e colorato.

Il domino delle favole

Non c'è niente di meglio che far appassionare i bambini alla lettura. Il laboratorio è perfetto per ricreare la magia di favole e racconti fantastici. Scegliete il racconto che più vi appassiona o che più potrebbe affascinare i bambini e date il via al vostro laboratorio.

Si possono scegliere storie in cui piccoli animali sono protagonisti di formidabili avventure o dove draghi sputa fuoco proteggono principesse. L'importante è che riusciate a catturare l'immaginazione dei vostri piccoli ascoltatori.

Una volta letto il racconto, date ad ogni bambino un foglio su cui possa disegnare un pezzo della storia che hanno ascoltato. Dopo che ognuno avrà terminato il proprio disegno, potrete incastrarli tutti assieme e creare così un domino che illustra tutta la storia.

La caratteristica più bella sarà quella di essere originale perché ogni bambino avrà messo la propria mano per ricreare ciò che ha ascoltato.

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Contenuti di pedagogia