3 esperimenti sull'aria

Di Redazione Studenti.

Scienze, esperimenti sull'aria: ecco tre attività da fare con gli studenti della scuola primaria o media, utilizzando alcuni semplici oggetti

Introduzione

Tre esperimenti sull'aria
Tre esperimenti sull'aria — Fonte: getty-images

Gli esperimenti servono a far capire il funzionamento di molti apparecchi. Infatti, gli stessi principi che mantengono gli aerei nel cielo e che hanno portato al progresso della civiltà umana, si possono applicare anche ai piccoli esperimenti.

Con pochi e semplici oggetti sarà possibile dimostrare ai studenti più piccoli la presenza e gli effetti dell'aria e delle sue componenti.

Spesso, infatti, è più semplice spiegare le cose con degli esempi pratici piuttosto che a parole. Ecco, allora, tre esperimenti basati sull'aria da fare con i più piccini in tutta sicurezza.

Occorrente

  • Candela
  • Bicchiere di vetro
  • Spugna
  • Bacinella
  • Siringa (senza ago)

Candela e bicchiere

Posizionate la candela su un tavolo e accendetela. Poi, prendete un bicchiere di vetro e coprite la candela. Ciò deve avvenire senza far spegnere la fiamma. Dopo qualche secondo, l'intensità della fiamma comincerà ad affievolirsi.

Alla fine, la fiamma si spegnerà completamente. Questo avviene perché la fiamma ha bisogno di ossigeno per sopravvivere. Se manca l'ossigeno, la fiamma si spegne.

Bacinella e spugna

Riempite (ma non troppo) una bacinella con dell’acqua, immergete una spugna e strizzatela. Vedrete che dalla spugna usciranno tante bollicine. Questo accade perché nella spugna c'erano delle particelle di aria, invisibili, che al contatto con l'acqua, invece, sono diventate visibili.

Siringa

Procuratevi una siringa monouso sterile ed eliminatene subito l'ago. Per valutare ed apprezzare la presenza dell'aria, dovrai tirare lo stantuffo della siringa verso di voi. A questo punto, dovrete mettere un dito avanti al buchino anteriore della siringa (dove prima era agganciato l'ago).

Premete, con l'altra mano, lo stantuffo della siringa verso l'interno. Noterete una certa opposizione al vostro movimento che potrebbe farvi scappare la siringa dalle mani. L'opposizione e l'effetto finale sono dovuti alla presenza dell'aria all'interno della siringa.

Altri esperimenti di scienze