3 esperimenti scientifici da fare con i bambini

Di Redazione Studenti.

Siete alla ricerca di esperimenti scientifici da fare a casa con i vostri bambini? Eccone 3 molto divertenti e facili da realizzare con la relativa spiegazione

3 esperimenti scientifici da fare con i bambini

Esperimenti scientifici da fare con i bambini
Esperimenti scientifici da fare con i bambini — Fonte: redazione

Volete meravigliare i vostri bambini con giochi utili e accattivanti? Niente di più semplice! Vi basterà organizzare degli esperimenti scientifici da fare insieme a loro. Per raggiungere il vostro scopo non bisogna acquistare materiali costosi. Sarà sufficiente utilizzare sostanze facilmente reperibili in casa. Per non commettere errori, dovrete anche conoscere alcune tecniche basilari di chimica e fisica. In questa guida vedremo come realizzare 3 esperimenti scientifici da fare con i bambini. Con una spesa esigua e un pizzico di manualità darete vita ad un'esperienza curiosa ed istruttiva. Procediamo.

Occorrente

  1. Esperimento dell'emulsione: bicchiere di vetro, cucchiaino, acqua, olio.
  2. Reazione di aceto e bicarbonato: contenitore di vetro dai bordi alti, bicarbonato di sodio, aceto di vino bianco.
  3. Esperimento dell'inchiostro simpatico: succo di limone, pennellino, foglio bianco e candela.

L'esperimento dell'emulsione

Vediamo il primo esperimento, quello dell'emulsione. L'emulsione è uno degli esperimenti più semplici da realizzare con i bambini. Consiste nel dimostrare che acqua ed olio, se miscelati, non si amalgamano.

Per eseguire la procedura prendete un bicchiere di vetro trasparente. Chiedete ai bambini di versarvi dell'acqua, dopodiché incorporate lentamente qualche goccia di olio. I bambini potranno notare, con stupore, che l'olio tende a salire in superficie.

Il suo peso specifico, infatti, è inferiore a quello dell'acqua. A questo punto mescolate le due sostanze con un cucchiaino.

Si formerà un liquido biancastro, in cui è possibile distinguere le goccioline di olio.

Per concludere l'esperimento lasciate in posa l'emulsione per 3/4 minuti. Le goccioline di olio si ricongiungeranno, andando a formare nuovamente lo strato in superficie.

La reazione di aceto e bicarbonato

Se desiderate stupire i vostri bambini, uno degli esperimenti da realizzare è la reazione di aceto e bicarbonato.

Fate versare dai vostri bambini 3 cucchiai di bicarbonato di sodio in una ciotola di vetro abbastanza capiente. Vi consigliamo di utilizzare un recipiente dai bordi alti, in modo da evitare che l'effervescenza della reazione strabordi.

Aggiungete un paio di cucchiai di aceto di vino bianco. Il contatto tra le due sostanze causerà una schiuma densa ed abbondante. I bambini ne rimarranno estasiati e incuriositi.

L'esperimento dell'inchiostro simpatico

Tra gli esperimenti da fare con i bambini vi è quello dell'inchiostro simpatico. Esso consiste in una particolare reazione del succo di limone con il calore.

Prendete del limone e spremetene il succo. Date ai bambini un pennellino sottile ed un foglio bianco. Chiedete loro di scrivere una frase usando il succo come inchiostro.

Fatto ciò, lasciate asciugare per qualche minuto. Naturalmente, sul foglio non sarà possibile riconoscere alcun carattere.

Per sorprenderli, prendete una candela e passatela sotto il foglio ad una distanza di 10-15 cm. Come per magia, le lettere si scuriranno in modo graduale sino ad apparire completamente decifrabili.

Un ultimo consiglio: per incrementare la curiosità dei bambini fateli partecipare attivamente ai singoli esperimenti. In questo modo svilupperete la loro curiosità e il loro interesse.

Consigli

Non dimenticare mai:

  • Eseguite ogni esperimento con precisione e con la massima attenzione. In questo modo eviterete di commettere errori e di rovinare la sorpresa ai bambini. Inoltre, una maggiore attenzione è sinonimo di una maggior sicurezza.
  • Lasciate che i bambini vi aiutino negli esperimenti, facendo attenzione alla loro incolumità. È fondamentale accendere la curiosità dei bambini sin dall'infanzia.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: