Maturità 2019: 10 idee per il colloquio orale

Di Redazione Studenti.

Le 10 mosse vincenti per affrontare il colloquio orale della maturità 2019 e rispondere senza panico alle domande della commissione

MATURITÀ 2019 COLLOQUIO ORALE

ESAME DI MATURITÀ 2019: IL COLLOQUIO ORALE

L'esame di maturità comprende due prove scritte ed un colloquio orale. Si tratta, inutile fare finta del contrario, di una prova che spaventa molto gli studenti, che si trovano per la prima volta a dover affrontare la commissione a tu per tu sul programma dell'intero anno scolastico. Oltre ai professori interni, che, bene o male, si conoscono, i maturandi dovranno infatti affrontare le "imprevedibili" domande dei commissari esterni. L'unica certezza da cui partire è la tesina multidisciplinare. Per questo è importante preparare un buon percorso multidisciplinare per iniziare bene la prova orale.

 

TESINA DI MATURITA': LE IDEE

Orale maturità 2019
Orale maturità 2019

Il colloquio, anche se quest'anno sembrerebbe che qualcosa sia cambiato anche in questo senso, inizia generalmente con l'esposizione della tesina, che molti professori continuano a chiedere per agevolare un po' il discorso degli studenti e aiutarli a "rompere il ghiaccio". In generale avrete dieci, quindici minuti al massimo di tempo per esporre il percorso multidisciplinare. Minuti durante i quali dovrete parlare di tutte le materie inserite nella tesina.

Ecco quindi dieci consigli utili per arrivare preparati all'esame orale della maturità e per fare bella impressione sui professori della commissione presentando una tesina originale e approfondita.

Fai i test: