10 mete per studiare all'estero: i costi

Di Redazione Studenti.

Studiare all'estero: quali sono i costi abitativi? Vediamo le 10 mete più gettonate dagli studenti e quanto costa studiare in queste città

STUDIARE ALL'ESTERO

Berlino è la città più gettonata fra i giovani italiani per studiare e lavorare all'estero
Berlino è la città più gettonata fra i giovani italiani per studiare e lavorare all'estero — Fonte: getty-images

Se c'è una conseguenza ben evidente della pandemia, è la mobilità internazionale. I picchi dei viaggi all'estero - per studio o per lavoro - hanno superato i livelli pre-2020. Dal 2013 al 2021 il trasferimento dei neolaureati per motivi lavoro è aumentato del 41,8%: per questa ragione la Commissione Europea ha stanziato per il programma Erasmus+per il periodo 2021-2027 ben 28,4 miliardi di euro.

Una cifra importante, se si considera che il desiderio di fare un'esperienza fuori dall'Italia è in forte crescita sia tra gli studenti che tra i lavoratori. Ma tutto ha delle conseguenze: non ultimo, il costo degli affitti, che si sono adeguati alla domanda in salita, considerando che secondo i trend entro il 2027 i giovani che vorranno trasferirsi all'etsero saranno più di 10 milioni.

10 METE PER STUDIARE ALL'ESTERO

la piattaforma di ricerca di alloggi per studenti e iorvani professionisti HousingAnywhere ha analizzato le ricerche interne al sito per individuare le 10 mete più gettonate dai giovani italiani all’estero e i loro costi abitativi.

Ecco quindi quali sono le mete più ambite dai giovani italiani:

Fonte: ufficio-stampa

QUANTO COSTA STUDIARE ALL'ESTERO

Oltre alle tasse universitarie, una cifra importante da considerare per l'iscrizione all'università, quando si sceglie di studiare all'estero occorre tenere conto anche dei costi dell'affitto. Ecco cosa emerge dall'analisi di HousingAnywhere:

  • Barcellona e Berlino sono le città più cercate dai giovani: nella prima il prezzo medio per le stanze private è di 550€ e di 1000€ per i monolocali, mentre a Berlino le cifre sono più alte, e raggiungono  i 600€ per una stanza e ben 1237€ per un monolocale;
  • Parigi è al terzo posto per le ricerche: gli affitti arrivano a 1368€ per un monolocale e 740€ euro per una stanza privata;
  • Amsterdam è al quarto posto: qui per un monolocale il costo medio è di 1800€ al mese, mentre per un posto letto si pagano 800€;
  • Al quinto posto troviamo Monaco di Baviera, dove si spendono circa 1350€ per un monolocale e 775€ per un posto letto;
  • Al sesto posto c'è Madrid: il costo medio per un monolocale qui scende a 810€, mentre le stanze private sono affittabili a 508€;
  • Al sesto posto (mentre nel 2020 era al primo) c'è Londra, alla quale seguono Vienna, Bruxelles e Dublino.
    Vienna risulta essere la meta più economica per un posto letto, la cui media è di 490 euro. Bruxelles, con 780 euro richiesti per un monolocale, invece, risulta la meno cara in termini di affitto.