WWOOF: lavoro all'estero in cambio di vitto e alloggio

Di Chiara Casalin.

Parti con WWOOF e trovi lavoro all’estero in aziende agricole in cambio di vitto e alloggio

LAVORO ESTERO VITTO ALLOGGIO – Se ti è sempre piaciuta l’idea di fare un’esperienza lavorativa all’estero e se l’idea di lavorare dietro una scrivania non ti entusiasma, ma preferiresti di gran lunga lavorare a contatto con la natura, allora devi conoscere WWOOF. WWOOF è un’organizzazione di work exchange che mette in contatto chi desidera fare un’esperienza di volontariato all’estero nell’ambito dell’agricoltura naturale con le piccole e medie aziende che operano nell’agricoltura biologica e biodinamica in circa 100 paesi nel mondo, fra cui Australia, Islanda, Kenya, Giappone e Thailandia.
I volontari di WWOOF, in cambio del loro lavoro, ricevono vitto e alloggio e hanno la possibilità di imparare di più sul mondo dell’agricoltura naturale, partecipando attivamente alla vita dell’azienda nella quale vengono ospitati. Come Wwoofers potrete svolgere diverse attività come: seminare, dare da mangiare agli animali, produrre formaggio, vino o pane, fare giardinaggio e via dicendo.

Da non perdere: Leggi qui tanteofferte di lavoro e stage in Italia e all'estero

LAVORARE ALL’ESTERO – Per partire con WWOOF e diventare dei Wwoofers è necessario:
- avere almeno 18 anni
- versare una quota associativa che può variare dagli zero ai 56 euro a seconda del paese in cui volete andare. La quota copre anche le spese dell’assicurazione.
- non è necessario avere già esperienze nell’ambito dell’agricoltura, perché imparerete sul posto dagli agricoltori che vi ospiteranno, quindi WWOOF è anche un ottima opportunità per fare un’esperienza di vita del tutto nuova e apprendere nuove competenze.

6 motivi per imparare una lingua all'estero

COME PARTIRE – Se siete interessati a questa esperienza di lavoro all’estero nel settore dell’agricoltura biologica, vistate il sito di WWOOF International, dove potrete vedere tutti i paesi del mondo in cui l’organizzazione è presente e potrete scoprire di più su quello che viene richiesto ai Wwoofers e su cosa offrono in cambio gli Hosts.
Per chi invece non se la sente di allontanarsi troppo da casa, WWOOF è presente anche in Italia, con una lista di aziende sparse su tutto il territorio. Per saperne di più sul sito di WWOOF Italia.