Come fare il video curriculum

Di Marta Ferrucci.

E' un nuovo strumento che consentirà ai selezionatori di conoscere meglio i candidati e, a questi, di esprimere il loro carattere e la loro creatività. Ecco spiegato step by step come si crea un ottimo video curriculum

VIDEO CURRICULUM

Chi si ferma è perduto. E' questo il concetto chiave che deve fare suo chi si muove nel mondo del lavoro e l'aggiornamento deve riguardare sia le competenze lavorative (formazione, lingue ecc...) che la conoscenza delle novità che ci circondano anche in termini di comunicazione.
Anche il modo di approcciarsi alle aziende cambia, e nel corso degli anni sono emersi nuovi strumenti di presentarsi ai datori di lavoro, basti pensare ai social network come LinkedIn e ai video curriculum. Quest'ultimo è una forma di auto-presentazione che recentemente si è affermata negli Stati Uniti e in altri Paesi di lingua anglosassone, e che ha mosso i primi passi in Europa.

10 cose importanti da mettere nel Curriculum Vitae

CHE COS'E' IL VIDEO CURRICULUM

Come fare un video curriculum
Come fare un video curriculum — Fonte: istock

Si tratta di un prodotto in forma video, generalmente della durata di un minuto o poco più, che presenta la persona, la professionalità e gli skills del candidato che ha così modo di anticipare al selezionatore, sia esso azienda, ente, istituzione o privato, non solo i propri dati anagrafi ci e le proprie esperienze scolastiche e lavorative, ma anche la propria persona, il proprio modo di porsi, alcuni aspetti caratteriali, alcuni o tutti gli strumenti di lavoro in proprio possesso, e, volendo, la propria fisionomia.
La recentissima diffusione dei cosiddetti “social networks” ha catalizzato la diffusione di questa nuova forma di autopresentazione.

QUALI SONO I VANTAGGI DEL VIDEO CURRICULUM

Il video curriculum vanta alcuni punti di forza rispetto ad altre forme di autopresentazione:

  • Efficacia diretta. Il candidato non necessita di intermediari per presentare il proprio profilo.
  • Risparmio di tempo. Il selezionatore può visionare un numero molto elevato di video curriculum ogni giorno, selezionando al contempo quei candidati che presentano determinate caratteristiche (es.: facilità di esposizione, comunicabilità, ecc.) per determinati impieghi;
  • Velocità di analisi. Il selezionatore può farsi un’idea quasi immediata del candidato, specie se supportato da uno strumento cartaceo che riporti anche la formazione e le esperienze del candidato stesso.
  • Creatività. Specialmente per nuove tipologie di impiego (ad es.: i nuovi media), il video curriculum può essere utilizzato anche come forma di espressione creativa.
  • Stimolo. Il video curriculum promuove l’utilizzo degli strumenti multimediali da parte dei candidati, e parallelamente favorisce l’utilizzo di nuove tecnologie da parte di chi è preposto alla selezione.
  • Utilizzo delle nuove tecnologie. Il video curriculum favorisce l’utilizzo delle nuove tecnologie, anzi per certi versi è imprescindibile da un corretto utilizzo delle stesse.
    Con la crescita esponenziale che si verifica in ambiente internet, stimolare l’utilizzo dei nuovi media per presentare la propria candidatura di lavoro significa essere all’avanguardia nel mondo del lavoro.