Lavoro dopo la laurea: la video parodia firmata The Jackal

Di Valeria Roscioni.

Promettimi che non lavorerai mai: l’ultimo video dei The Jackal per Anno Uno che ironizza sulla crisi in Italia

TROVARE LAVORO DOPO LA LAUREA E’ POSSIBILE? LA RISPOSTA DEI THE JACKAL. È questa la domanda che preoccupa gli studenti e a cui le classifiche e gli studi cercano di dare risposta. La crisi c’è, la disoccupazione anche e l’ansia aumenta. Per questo fare un po’ di ironia sull’argomento è necessario. La sanno bene i ragazzi di The Jackall che per la prima puntata di AnnoUno, andata in onda ieri sera, hanno girato un video imperdibile dall’eloquente titolo “Promettimi che non lavorerai mai”, la storia di un laureato che (Udite! Udite!) trova lavoro scombinando i delicatissimi equilibri di una Repubblica ormai sempre più fondata sui bamboccioni.

PROMETTIMI CHE NON LAVORERAI MAI: IL VIDEO DEI THE KACKAL PER ANNO UNO. Un corto nel perfetto stile a cui il gruppo napoletano ci ha abituati che non risparmia qualche critica a nessuno e cerca di rispondere ad una domanda che, per molti, ha il sapore della fantascienza: che cosa accadrebbe se un laureto trovasse lavoro? Altro che Interstellar e le sue teorie sulla quarta dimensione, questo sì che è un interrogativo complesso da sviscerare. Si potrebbero immaginare gradi feste, trenini in stile ultimo dell’anno in TV, bottiglie di spumante e caroselli degni del Carnevale di Rio… oppure no? La disoccupazione è uno status così radicato che eliminarla comporterebbe un cambiamento profondo al punto da sconvolgere tutti gli abituali lamentosi, e forse in parte comodi, equilibri.

Adesso, però, basta con lo spoiler: godetevi il video.