Controllo utente in corso...

Storia dell'arte: manierismo e neoclassicismo

Voto

Caravaggio MANIERISMO Pontormo Romano Tintoretto Veronese NEOCLASSICISMO e ROMANTICISMO Canova David Gericault Delacroix. (documento doc 4 pagg.)

Materia: storia

Caravaggio: Michelangelo Merisi, ebbe vita drammatica e violenta, condizionato da atmosfera controriformistica, vita in fuga Caravaggio: Michelangelo Merisi, ebbe vita drammatica e violenta, condizionato da atmosfera controriformistica, vita in fuga. Si forma in ambiente lombardo (sensibilità ai mutamenti del gusto), ma conosce anche il colorismo veneto. Straordinaria bravura nel dipingere nature morte. Canestro di frutta: olio su tela, il soggetto è un pretesto per un'indagine minuziosa della realtà, in tutte le sfaccettature, il risultato artistico è indipendente dai temi rappresentati; foglie mela rovinate, mela intaccata da baco, uva senza acini, foglie di vite accartocciate. Si accosta alla natura più per contemplarla che per indagarla: preferisce le emozioni alle riflessioni. Vocazione di San Matteo: raffigura Gesù che sceglie Matteo come
suo apostolo, oscurità ricorda il Tintoretto. Cristo a destra tende braccio verso Pietro; Matteo a tavola con compagni, in atteggiamento di stupore. Solo Matteo e due giovani di destra si accorgono di Cristo:complesso gioco di sguardi. La chiamata di Dio rivolta a tutti ma ciascuno è libero di aderirvi o no.Luce vera protagonista: da concretezza, irreale (dall'esterno) e ideale (si irradia dalle spalle di Cristo che la proietta simbolicamente sugli altri cinque personaggi), no riferimento sacro. Conversione di San Paolo: sulla via di Damasco, in una stalla, unici testimoni cavallo e vecchio scudiero, Paolo abbattuto al suolo dalla luce sfolgorante dall'alto, realismo corpo gettato per terra, rappresentazione drammatica. Morte della Vergine: Madonna morta con Maddalena e Apostoli che le si stringono intorno piangendo, figura per il cui modello sembra fosse utilizzato cadavere, dimensione quotidiana e umanissima dei personaggi, profonda religiosità del Caravaggio, ambientazione cupa e spoglia. David con la testa di Golia: David giovinetto, ambientazione oscura, testa del gigante davvero drammatica, profonda e sofferta umanità. MANIERISMO: alcune tendenze dell'arte cinquecentesca successiva al 1520 (morte Raffaello) diffusesi in Italia; ricerca grazia, licenza dalla regola, virtuosismo, difficoltà, inusuale, bizzarria, eccentrico, capriccio. Pontormo: tenta di conciliare ricerca volumetrica michelangiolesca ed effetto luministico dello sfumato leopardiano (Donna seduta); nella Deposizione riassunto temi manierismo: ambientazione innaturale, corpi allungati con teste piccole (elemento ascensionale), equilibrio inconsistente (nuvola, drappo vaporoso), gesti sospesi, vesti come incollate ai corpi, colori nei toni più chiari con ombre inesistenti. Giulio Romano: continuatore attività Raffaello; Palazzo Te, forma quadrata, un solo piano sovrastato da mezzanino, simile domus romana (si articola attorno a cortile), ogni facciata diversa (settentr.: portale a tre aperture affiancate da lesene doriche giganti che sottolineano la volontà di un unico piano; occid.: unico accesso che immette in vestibolo diviso in tre s
Leggi il testo completo della videolezione »


Altre video lezioni di storiavedi tutte

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Storia dell'arte: manierismo e neoclassicismo...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Carica un appunto Home Appunti