Controllo utente in corso...

"Se questo ?n uomo": analisi di "Shem? poesia d'apertura del romanzo di Primo Levi

Voto

durata 9:19

Materia: italiano Relatore: Marco Belpoliti In collaborazione con Oilproject
La poesia intitolata Shemà, che apre "Se questo è un uomo" di Primo Levi, è un testo modellato sui salmi della Bibbia e si presenta come un'invettiva contro i possibili lettori immemori di ciò che l'autore si accinge a raccontare: l'Olocausto. Nella prefazione, al contrario, Levi presenta il libro come una riflessione pacata sull'animo umano; nello scritto i due aspetti contraddittori convivono, e alla natura pacata e riflessiva della prefazione si alterna l'aspetto pullulante ed emotivo della poesia. Questa tensione attraversa e innerva l'intera opera.

La poesia intitolata Shemà, che apre "Se questo è un uomo" di Primo Levi, è un testo modellato sui salmi della Bibbia e si presenta come un'invettiva contro i possibili lettori immemori di ciò che l'autore si accinge a raccontare: l'Olocausto. Nella prefazione, al contrario, Levi presenta il libro come una riflessione pacata sull'animo umano; nello scritto i due aspetti contraddittori convivono, e alla natura pacata e riflessiva della prefazione si alterna l'aspetto pullulante ed emotivo della poesia. Questa tensione attraversa e innerva l'intera opera.


Altre video lezioni di italianovedi tutte

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a "Se questo ?n uomo": analisi di "Shem? poesia d'apertura del romanzo di Primo Levi...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Carica un appunto Home Appunti