Andrea Cortellessa legge e commenta "Canto notturno di un pastore errante dell'Asia" di Giacomo Leopardi

Voto

durata 14:26

Materia: italiano Relatore: Andrea Cortellessa In collaborazione con Oilproject
"Canto notturno di un pastore errante dell'Asia" è una canzone libera, divenuta ormai strofa continua, che si ispira a un resoconto sulla popolazione asiatica dei Kirghisi relativo all'usanza di intonare canti rivolti alla Luna. Avviene, così, un'apertura quasi indiscriminata alla poetica romantica (elemento esotico, lontananza, ambientazione notturna) anche se lingua e immaginario rimangono gli stessi. Il componimento è articolato in sei stanze: la prima sottolinea la sproporzione tra la vita microcosmica dell'uomo e quella eterna degli astri, tra cui la Luna cui il poeta si rivolge. L'invocazione alla Luna è un leitmotiv della poetica leopardiana così come l'interrogazione del mondo animale: il canto è una poesia filosofica rivolta alle entità naturali, come gli astri e la fauna, cui si chiede se anch'essi percepiscano e condividano il male della vita.

"Canto notturno di un pastore errante dell'Asia" è una canzone libera, divenuta ormai strofa continua, che si ispira a un resoconto sulla popolazione asiatica dei Kirghisi relativo all'usanza di intonare canti rivolti alla Luna. Avviene, così, un'apertura quasi indiscriminata alla poetica romantica (elemento esotico, lontananza, ambientazione notturna) anche se lingua e immaginario rimangono gli stessi. Il componimento è articolato in sei stanze: la prima sottolinea la sproporzione tra la vita microcosmica dell'uomo e quella eterna degli astri, tra cui la Luna cui il poeta si rivolge. L'invocazione alla Luna è un leitmotiv della poetica leopardiana così come l'interrogazione del mondo
animale: il canto è una poesia filosofica rivolta alle entità naturali, come gli astri e la fauna, cui si chiede se anch'essi percepiscano e condividano il male della vita.
Leggi il testo completo della videolezione »


Altre video lezioni di italianovedi tutte

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Andrea Cortellessa legge e commenta "Canto notturno di un pastore errante dell'Asia" di Giacomo Leopardi...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Carica un appunto Home Appunti