Sigmund Freud

Voto

Biografia e pensiero di uno dei padri della psicanalisi.(formato word 3 pg)

Materia: filosofia

Untitled Sigmund Freud Segna la rivoluzione del 900 e completa la declamazione dell'uomo facendo emergere in esso una natura limitata. La vera natura dell'uomo ?'irrazionalit?l'inconscio.. Ebreo di Vienna, dopo l'annessione alla Germania, fugge in Inghilterra. E' medico un medico specializzato in neuropsichiatria e d?rigine alla psicoanalisi, che per?onostante il suo impegno, non venne accetta come scienza. Inizia come neuropsichiatra, accanto al prof. Breuer studiando l'isteria. Il primo studio fu il “Caso di Anna O.”. Prima delle innovazioni apportate da Freud, l'isteria veniva studiata somministrando al paziente dei psicofarmaci che inducevano il sonno; nel sonno si facevano della domande e il paziente inconsciamente rispondeva. Quando per?niva l'effetto del farmaco, il malato i ritrovava nelle stese condizioni di partenza. Freud cap?he
i farmaci non erano una cura adeguata, infatti per curare il problema psichico dell'ammalato bisognava scavare alla radice, attraverso i sogni o l'ipnosi. All'ammalato da sveglio venivano poste delle domande a cui lui rispondeva facendo delle associazioni libere. Da ci?eud cap?he la psiche umana ha delle zone nascoste che devono essere scoperte e fatte venire alla luce per poter capire il comportamento di ogni individuo. Secondo lui la struttura della psiche ?/font>triatica: · La zona es oppure id in cui risiede l'inconscio; · La zona super ego o (super ich) in cui risiedono gli insegnamenti sociali e culturali · La zona Ego in cui risiede la coscienza. La zona Es Nell'es, l'inconscio, ?a parte pi?cca di noi. Esso si divide in tre parti: 1) pre oppure sub conscio 2) inconscio 3) inconscio biologico ereditario Nell'inconscio biologico ci sono le pulsioni che appartengono alla stirpe ereditaria. Le pulsioni ereditarie: · Pulsioni sessuali (cerchiamo di riprodurci) · Pulsioni di conservazione (cerchiamo di salvarci) · Pulsioni Gregario (cerchiamo di stare con gli altri) Nell'inconscio ci sono le nostre esperienze personali rimosse e represse. Rimosse significa messe da parte volontariamente, mentre represse quando ce ne dimentichiamo casualmente. Noi non dimentichiamo niente, specialmente dai 0 ai 5 anni. Il preconscio ?l guardiano che controlla tutte le nostre esperienze, le pulsioni; quando dormiamo si apre la porta e vengono fuori dai nostri pensieri i sogni. Tutta la nostra vita cosciente ?olo un campo di battaglia tra la spinta dell'eroe (che rappresenta gli impulsi: il piacere , l'affermazione) e Thanatos (distruzione, superego) Questa ?a spinta di Eros (subconscio). Nella vita quotidiana “Patologia della vita quotidiana”, abbiamo tanti piccoli gesti che non facciamo, ma non per dimenticanza, ma perch?on la volevamo fare. Anche i lapsus (penso una cosa ne dico un'altra), in realt?olevamo dire la cosa “sbagliata”. Quello che ricordiamo ?olo quello che vogliamo ricordare. Scriver?ure “Totem e tab?ont>” sul significato della religione e sul desiderio della morte
Leggi il testo completo della videolezione »


Altre video lezioni di filosofiavedi tutte

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Sigmund Freud...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Carica un appunto Home Appunti