Versione latino Maturità 2017: come tradurre Apuleio

Di Elisa Chiarlitti.

Tutto quello che devi sapere per svolgere un eventuale versione di latino di Apuleio alla seconda prova di maturità del Liceo Classico

VERSIONE DI LATINO DI APULETIO SECONDA PROVA MATURITA'

E' tradizione che prima della maturità inizi il cosiddetto "totoautore" per la versione della seconda prova del liceo classico. Il Miur ha un ventaglio di nomi abbastanza ampio tra cui scegliere, e tra questi c'è ad esempio Apuleio, autore visuto nel II secolo d. C. e conosciuto soprattutto per la sua opera "Le metamorfosi" o "L'asino d'oro". Per svolgere un'eventuale traccia su Apuleio alla seconda prova 2017 è molto utile muoversi in anticipo ripassando le sue opere e le caratteristiche del suo stile. In questa guida vi forniremo le risorse per prepararvi.

VERSIONE LATINO SECONDA PROVA PER LICEO CLASSICO: AIUTO PER LA TRADUZIONE

Versione di Apuleio seconda prova maturità: aiuto alla traduzione
Versione di Apuleio seconda prova maturità: aiuto alla traduzione — Fonte: istock

Per essere pronti il giorno del secondo scritto e per consegnare un’ottima traduzione è senz'altro fondamentale conoscere la grammatica latina, ma anche gli stilemi e le particolarità di ogni singolo autore.
Se avete intenzione di ripassare Apuleio, nella gallery in basso troverete tutto quello che c’è da sapere su questo autore: la biografia, le opere, lo stile e anche tanti consigli per tradurre un suo brano nel caso il Miur lo scegliesse per la traccia della maturità 2017.

VERSIONE MATURITA’ 2017 LICEO CLASSICO, TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Se tutto questo non vi basta allora consultate le guide qui sotto per arrivare il giorno della seconda prova preparati e quindi più tranquilli a svolgere la versione di latino.