Vacanze low cost? Tutte le idee più interessanti dell'estate

Di Andrea Maggiolo.

Se non avete molti soldi per le vacanze estive non perdetevi d'animo. Ci sono tanti modi per rendere unica l'estate anche senza spendere una fortuna. Dal Couchsurfing ai campi di volontariato organizzati da Libera sulle terre confiscate alle mafie, dal Roadsharing al campeggio studentdsco in Salento. E ci sono anche le tessere sconto per spendere meno negli ostelli e per i trasporti. Ecco un po' di idee per la vostra estate 2010

L'estate è già iniziata: siete senza soldi e non sapete come fare per andare in vacanza? Niente paura, abbiamo cercato le soluzioni che possono fare al caso vostro. Il primo consiglio è quello di andare sul rinnovato motore di ricerca di voli low cost di Zingarate e cercare un volo verso una delle capitali europee. Se però siete alla ricerca di altri consigli, ecco le idee più originali per rendere indimenticabile l'estate 2010.

COUCHSURFING, VACANZE SUL DIVANO
Il couchsurfing si è affermato negli ultimi anni come uno dei modi più efficaci per viaggiare low-cost. Di che si tratta? Il couchsurfing permette di offrire e cercare un posto letto gratuito, anche su un divano (Couch Surfing, letteralmente "saltare da un divano all'altro"). Oltre alla possibilità di viaggiare con pochi soldi, il couchsurfing è una vera filosofia di vita: vuole facilitare la relazione tra culture differenti, per stringere legami e amicizie. Lo slogan dei couch surfer recita: "Il mondo è più piccolo di quello che pensi!". Vai su www.couchsurfing.org

ROADSHARING, SI DIVIDE LA BENZINA
Se non vi preoccupa tanto la sistemazione per la notte ma volete soltanto trovare un modo davvero economico per viaggiare attraverso l'Europa. Road Sharing fa al caso vostro. E' un sito che ha l'obiettivo di ottimizzare lo spazio

per chi viaggia in auto e così abbattere i costi. Se si offre un passaggio basta registrarsi con i propri dati inserendo luogo di partenza e arrivo e restare in attesa di qualcuno che percorra lo stesso tragitto e cerchi un passaggio. Di solito si condividono le spese di benzina e austostrada, ma alcuni offrono passaggi totalmente gratis. Il sito è disponibile in quattro lingue. Road Sharing è balzato all'attenzione dei media di tutta Europa quando l'eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajkull ha provocato la chiusura di tutti gli aeroporti. Proprio grazie a questo sito invece molti viaggiatori sono riusciti a organizzare un viaggio via terra per le loro destinazioni. Il sito è www.roadsharing.com.

CAMPEGGI STUDENTESCHI, C'E' IL RIOT VILLAGE IN SALENTO
Organizzati da associazioni di studenti e universitari, permettono di fare vita da spiaggia e di conoscere tanti nuovi amici e amiche, senza spendere una fortuna. Ad esempio l'Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario hanno organizzato per l'estate 2010 un campeggio studentesco in Salento che si chiama Riot Village, dal 25 luglio al 5 agosto 2010. Costa solo 10 euro al giorno! Vai su www.riotvillage.it.

CON LIBERA CAMPI DI VOLONTARIATO CONTRO LE MAFIE
Nel 2009 sono stati più di 2000 i volontari della campagna "E!State Liberi", un'esperienza di volontariato che ha fornito un supporto fondamentale alle cooperative e alle associazioni che promuovono il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie. Sono tanti volontari e volontarie scelgono di fare un'esperienza di lavoro e di formazione civile sui terreni confiscati alle mafie e gestiti dalle cooperative sociali di Libera Terra. Segno questo, di una volontà diffusa tra i giovani di essere in "prima linea" e di voler tradurre questo impegno in una azione concreta di responsabilità e di condivisione. La mattina per almeno 3 ore si svolge il lavoro di campo. Nel pomeriggio momenti di formazione ed approfondimento sul fenomeno delle mafie grazie a testimonianze dirette di chi ogni giorno si impegna nella lotta alle mafie sui territori. La sera è il momento privilegiato per momenti ludico/culturali tramite l'organizzazione di momenti di incontro e confronto con le comunità locali. Sono previste inoltre delle escursioni sul territorio. La quota di partecipazione è davvero irrisoria, 10 euro al giorno. Informazioni su www.libera.it.

LUPI DI MARE? C'E' CREWFILE PER LA VOSTRA ESTATE
Amate il mare e sognate un'estate davvero originale? Non perdete tempo e offritevi come volontari nelle squadre che consegnano gli yacht. Non è necessario essere marinai: i capitani sono soliti accettare a bordo anche ragazzi senza esperienza. Basta avere lo spirito giusto e voglia di imparare. Il sito a cui riferimento è www.crewfile.com.

HOSPITALITY CLUB UNISCE LE CULTURE
E' un modo di viaggiare simile a quello proposto dai "couchsurfers". I membri di tutto il mondo dI "Hospitality Club" si aiutano a vicenda durante i loro viaggi, offrendo un tetto per la notte o una visita della città. Iscriversi al club è gratuito e chiunque è il benvenuto. I membri del club avranno la possibilità di vedere online i profili degli altri membri del club, per decidere in tutta sicurezza dove andare ad alloggiare. Il club è formato da volontari che credono in una grande idea: rendere questo mondo più bello facendo in modo che chi viaggia possa venire in contatto con gli abitanti del luogo e facendo in modo che gli abitanti del luogo abbiano l'opportunità di incontrare persone di un'altra cultura. Vai su www.hospitalityclub.org.

TESSERE SCONTO, UNA SCELTA INTELLIGENTE
Se è vero che non c'è una ricetta magica per risparmiare in viaggio, ci sono tuttavia delle tessere, che costano pochi euro, che vi permettono di ottenere sconti in varie situazioni. La più conosciuta è la Carta Internazionale dello Studente, anche detta ISIC Card, rilasciata in esclusiva per l'Italia dal Centro Turistico Studentesco e Giovanili, CTS): vi assicura oltre 32.000 sconti, riduzioni ed agevolazioni in 116 paesi nel mondo. Davvero niente male! Informazioni su www.isic.org.

Altra opzione è la Carta Giovani, sponsorizzata anche dal Consiglio d'Europa. Costa 11 euro e offre agevolazioni molto utili per chi viaggia: sconti nei musei, sui trasporti locali, sui biglietti di eventi culturali e molto altro. Bisognerà solo ricordarsi di richiedere lo sconto ogni volta che farete un biglietto. La carta potrà essere utilizzata anche come tessera di riconoscimenti ad esempio nei noleggio bici. E' valida in Italia e in 41 paesi in Europa. Informazioni su www.cartagiovani.it.

Se avete in programma di dormire negli Ostelli della Gioventù potete fare un'altra tessera molto diffusa, la Carta Internazionale degli ostelli ( è emessa in Italia dall'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù). Costa 3 euro e permette di avere un sconto sensibile in 200 ostelli in tutta Europa. Inoltre garantisce sconti su autobus e treni. L'unica nota da prendere in considerazione è che gli ostelli affiliati all'associazione non sempre si trovano proprio in centro città. Per scoprire i dettagli della carta vai su www.aighostels.com. Un'altra rete di ostelli della gioventù molto diffusa (in Europa sono 500) è quella della VIP. La tessera VIP Backpackers costa 21€ circa e vi farà risparmiare il 5% per ogni notte di soggiorno. Informazioni su www.vipbackpackers.com


LINK UTILI
Zingarate
Forum Viaggi
Riot Village 2010