Guida al viaggio in inter-rail per l'estate 2011

La libertà assoluta, un treno che va e tutta l'Europa davanti a voi da vivere e scoprire. Sono quasi 40 anni che l'inter-rail è un'icona del "viaggio libero". Cosa c'è di più bello di visitare città sconosciute, dormire negli ostelli della gioventù, conoscere tanti nuovi amici, migliorare la conoscenza delle lingue straniere? Andiamo insieme alla scoperta del mitico "inter-rail"

di andrea maggiolo 7 luglio 2010
Dal 1972, quando venne messe in vendita per la prima volta, il biglietto inter-rail ha affascinato generazioni di giovani. In questo articolo troverete tutte le informazioni e i link fondamentali per organizzare nel migliore dei modi il vostro viaggio. Andiamo insieme alla scoperta del mitico "inter-rail".

PERCHE' SCEGLIERE L'INTER-RAIL?
La libertà assoluta, un treno che va e tutta l'Europa davanti a voi da vivere e scoprire. Sono quasi 40 anni che l'inter-rail è un'icona del "viaggio libero". Cosa c'è di più bello di visitare città sconosciute, dormire negli ostelli della gioventù, conoscere tanti nuovi amici, migliorare la conoscenza delle lingue straniere? L'inter-rail è scelto ancora ogni anno da migliaia di ragazzi per andare alla scoperta dell'Europa.

COME FUNZIONA IL BIGLIETTO INTER-RAIL?
L'Inter-Rail è un biglietto ferroviario che consente la libera circolazione all'interno del Paese (o dei Paesi) per cui è stato emesso. Il biglietto ha validità da un giorno stabilito da chi lo compra e non dalla data d'acquisto. La data di inizio di validità del biglietto è scelta liberamente dal viaggiatore, purché non sia posteriore di 3 mesi alla data di acquisto.

inter-railNonostante i treni ad alta velocità richiedano quasi sempre prenotazioni e/o supplementi, si possono tranquillamente  evitare questi costi aggiuntivi scegliendo percorsi alternativi che prevedono l'utilizzo di treni regionali. Certo, sono più lenti, ma potete risparmiare un bel po' di euro. Link: sito ufficiale dell'inter-rail.

QUALI PAESI VISITARE?
L'unico limite è la fantasia (e il portafogli!) C'è chi decide di visitare gli splendidi paesaggi della Scandinavia, chi preferisce le capitali dell'Europa Centrale, chi non vuole perdersi per nessun motivo al mondo Parigi e Amsterdam, chi va a godersi il sole della Spagna. Certo, se volete spendere meno ed evitare la classica ressa turistica estiva i posti che possono fare per voi sono le località relativamente poco note.

Se cercate posti di mare per dei giorni di puro relax potete provare la costa mediterranea della Croazia e la costa bulgara del Mar Nero. Sono poco frequentate ma il divertimento è assicurato. In linea generale, si può dire che il Nord Europa è molto più caro (cibo, trasporti urbani, ostelli) dell'Europa dell'Est.

La community italiana di inter-rail.it ha scritto delle guide davvero ricche di informazioni e consigli per chi sta organizzando il suo viaggio. Davvero imperdibili. Guide ai paesi dell'inter-rail.

DOVE DORMIRE IN INTER-RAIL?
La scelta più comune è quella di dormire negli ostelli, ce ne sono in tutte le città, anche quelle di piccole e medie dimensioni. Se avete in programma di dormire negli Ostelli della Gioventù potete fare la Carta Internazionale degli ostelli ( è emessa in Italia dall'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù). Costa 3 euro e permette di avere un sconto sensibile in 200 ostelli in tutta Europa. Inoltre garantisce sconti su autobus e treni.

L'unica nota da prendere in considerazione è che gli ostelli affiliati all'associazione non sempre si trovano proprio in centro città. Per scoprire i dettagli della carta vai su www.aighostels.com. Un'altra rete di ostelli della gioventù molto diffusa (in Europa sono 500) è quella della VIP. La tessera VIP Backpackers costa 21€ circa e vi farà europa-trenorisparmiare il 5% per ogni notte di soggiorno. Informazioni su www.vipbackpackers.com.

Un'altra idea, ancora più economica, è quella di andare a domire in campeggio. Se siete un gruppo di amici, potete portare la tenda a turno, ormai sono sempre più leggere e veloci da montare e smontare. Un probabile svantaggio è la lontananza delle zone adibite a campeggio dalle stazioni ferroviarie. Ma se andate in Norvegia, Finlandia e Svezia sarà uno spettacolo! Lì è infatti consentito campeggiare liberamente nella natura, rispettando alcune semplici regole.

QUALE BIGLIETTO PER IL TUO INTER-RAIL?
Ci sono 2 tipi di Inter-Rail: Inter-Rail YOUTH (per tutti quelli che hanno meno di 26 anni) e Inter-Rail ADULT (per chi ha 26 anni o più). L'unica differenza sta nel prezzo. Chiunque può viaggiare con un pass IR. Per i giovani fino a 26 c'è un'offerta dedicata esclusivamente a loro (Inter-Rail Youth), di sola 2a classe, a prezzi particolarmente vantaggiosi. Il Pass per adulti è invece sia di 1a che di 2a classe.

Nell'offerta esistono due tipologie principali di Inter-Rail: il Pass Globale e il One Country Pass. Il pass globale, come dice il nome, è valido per tutte le nazioni che aderiscono all'Inter-Rail, ossia: Francia, Germania, Gran Bretagna, Norvegia, Svezia, Austria, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Finlandia, Grecia, Irlanda, Italia, Spagna, Svizzera,Croazia, Danimarca, Grecia, Ungheria, Polonia, Portogallo, Romania, Bulgaria, Repubblica Ceca, Macedonia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Bosnia. Contrariamente a prima, quindi, non esistono più le zone.

Il Global pass si suddivide in un'altra categoria a seconda della durata del vostro viaggio : Pass Global Flexi con durata di 10 giorni in cui solo 5, di quei giorni, possono essere utilizzati per viaggiare opuure validità di 22 giorni in cui solo 10 disponibili per spostarsi.  Il Global Pass Continuo invece, ha una durata di 15 , 22 o 30 giorni di seguito e permette di viaggiare in tutti i giorni di validità. Il Pass One Country è invece valido solo per un paese.

Se avete in programma di fare un giro che toccherà più di un paese vi conviene fare il pass globale, ma se il tempo a disposizione è poco e i soldi scarseggiano, una bella idea può essere quella di andare alla scoperta di un paese solo, ma visitarlo per bene. Informazioni dettagliate su tipologie e prezzi del biglietto inter-rail.

DOVE SI ACQUISTA IL BIGLIETTO INTER-RAIL?

Il biglietto di acquista in tutte le principali stazioni FS e nelle agenzie viaggi abilitate ed è anche possibile acquistarlo online tramite il sito ufficiale inter-rail.

... E SE CERCATE ALTRE IDEE DI VIAGGIO PER L'ESTATE 2010:
Consigli e idee per un'estate a costo zero
Zingarate, il sito di chi viaggia low-cost
Cerca compagni di viaggio sul Forum di Studenti.it

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Guida al viaggio in inter-rail per l'estate 2011...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato? ..

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.11.23 alle 08:16:40 sul server IP 10.9.10.105