Università, ecco perché saltano gli esami di settembre

Di Maria Carola Pisano.

Università: gli esami di settembre salteranno a causa dello sciopero docenti? Ecco le novità

Sciopero università

Anche se l'anno accademico non è ancora iniziato, c'è grande fermento intorno al mondo dell'università. Da una parte le aspiranti matricole che si preparano per i test d'ingresso 2017: la prossima settimana saranno impegnate nei test per i corsi ad accesso programmato nazionale: Medicina, Veterinaria, Architettura. Dall'altra le importanti novità che riguardano il mondo accademico: da quest'anno infatti gli studenti che soddisferanno diversi requisiti avranno la possibilità di studiare gratis. Mentre per tutti gli studenti iscritti ad anni successivi al primo c'è una cattiva notizia che riguarda lo sciopero di cui vi avevamo parlato qui.

UNIVERSITA': LO SCIOPERO E I TEST D'INGRESSO 2017

Le future matricole impegnate con le prove d'ammissione 2017 non si devono preoccupare: i test d'ingresso si terranno regolarmente. Inoltre molti saranno gli studenti che, una volta presentata una dichiarazione ISEE che rientra nei limiti imposti dalla Legge di Bilancio, potranno studiare gratis, o quasi, all'università.

Sciopero università: le news
Sciopero università: le news — Fonte: istock

Lo sciopero annunciato dai docenti a luglio è imminente. Saranno coinvolti oltre 5.000 professori e ricercatori universitari di 79 atenei italiani che bloccheranno la sessione autunnale per denunciare cinque anni di blocco degli scatti salariali. Che conseguenze avrà sul mondo dell'università? Sappiamo che verranno garantite le attività legate ai test d'ingresso e alle lezioni ma gli studenti dovranno fare a meno di un appello post vacanze. Gli studenti che si erano prefissati di rimandare uno o più esami della sessione estiva a settembre, dovranno aspettare l'appello successivo di quella autunnale.