Università: vuole laurearsi ma ha sostenuto solo 2 esami

Di Chiara Casalin.

Una studentessa si è presentata in seduta di laurea con soli due esami sostentuti. Ecco cos’è successo

UNIVERSITA’, TESI LAUREA – Si è presentata in seduta di laurea con la sua tesi stampata e rilegata, portando genitori e parenti al seguito come tutti gli altri studenti. Solo che nella lista dei laureandi che quel giorno dovevano discutere la tesi in Giurisprudenza all’Università degli Studi Kore di Enna, il suo nome non c’era. Come mai? Una svista nella compilazione dell'elenco? Nei corridoi dell’Università sono scattate le proteste della ragazza e dei suoi genitori, e nell’ateneo sono partite subito le indagini interne. Ma c'è voluto poco tempo per scoprire che la “laureanda” in realtà aveva sostenuto solo due esami!

Focus: Tesi di laurea, ecco come si scrive

FINGERE DI LAUREARSI UNIVERSITA’ – Secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia la studentessa che ha tentato di inscenare la sua laurea era riuscita ad ingannare non solo i suoi parenti ed amici, ma anche il relatore della tesi, riuscendo quindi a scrivere un’intera tesi di laurea sul caso di Erika e Omar.

Cosa succederà ora alla ragazza? Adesso che la verità è venuta a galla la ragazza, oltre alle giustificate ramanzine dei genitori, rischia una denuncia da parte dell’ateneo per danni all’immagine, visto che durante la messinscena ha protestato davanti a centinaia di persone.