Ultima maturità, facciamo il punto

Di Marta Ferrucci.

Conferme e novità sugli esami di maturità

MATURITA' 2014, PUBBLICATA L'ORDINANZA - Il Miur ha pubblicato la consueta ordinanza con cui si definiscono le modalità di svolgimento dei prossimi esami di Stato: "Istruzioni e modalità organizzative e operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e non statali".

Nell'ordinanza viene confermato l'invio del plico con le tracce attraverso il sistema telematico inaugurato dal ministro Profumo e ormai collaudato. All'esame, ribadisce il Miur, possono accedere solo gli studenti che hanno ottenuto almeno 6 in tutte le materie e almeno 6 anche nel comportamento.

S.O.S. bocciatura, ecco come fare ricorso

COMMISSIONI AUTONOME - Ogni commissione definisce in modo autonomo il calendario delle correzioni e la data di inizio degli orali. Ogni giorno, di norma, non possono essere più di 5 i maturandi che affrontano il colloquio.

ULTIMA MATURITA' - Come ricorda Tuttoscuola, l'esame di maturità 2014 è l'ultimo in modalità pre-riforma Gelmini. Dall'anno prossimo entra a regime la riforma e si cambia. Tra le possibili novità c'è quella di una prova Invalsi uguale per tutti che potrebbe sostituire il quizzone o aggiungersi come 4° prova.

TEST MATURITA' - Sai tutto della prova? Regolamento, prove, tempi d'esame

ESAME DI MATURITA', TUTTI PROMOSSI -
Sono il 99,1% gli studenti che nel 2013 hanno superato l'esame di maturità, quasi la totalità degli ammessi che era stata del 95,5%. La Regione con il maggior numero di 100 è la Calabria (8,1%), seguita dalla Puglia (6,9%), Marche (6,0%), Sicilia e Umbria (5,6%). I voti sono migliorati soprattutto nei Licei classici dove è aumentata soprattutto la fascia compresa tra 91 e 100. Migliorano anche le prestazione dei maturandi degli istituti tecnici e professionali dove sono diminuiti gli studenti che hanno preso solo 60 (GUARDA tutti i dati).