Twilight: guida alla saga di Stephenie Meyer

Di Barbara Leone.

La saga letteraria di Twilight è composta da 4 romanzi, scritti da Stephenie Meyer tra il 2005 ed il 2008, sull'amore tra una ragazza, Isabella Swan, ed un vampiro, Edward Cullen

La saga di Twilight è composta da 4 libri scritti da Stephenie Meyer, che raccontano la storia d'amore tra Bella, una ragazza che si trasferisce nella cittadina di Forks per andare a vivere con il padre, ed Edward, un vampiro che vive con la sua famiglia acquisita senza nutrirsi di sangue umano. I libri della saga sono: Twilight, New Moon, Eclipse e Breaking Dawn. A questi romanzi doveva aggiungersi anche Midnight Sun, che avrebbe dovuto ripercorrere la storia narrata nel primo libro dal punto di vista di Edward. Ma alcune parti del manoscritto sono state diffuse su internet senza il consenso dell'autrice e per il momento il romanzo completo non è ancora stato pubblicato. A giugno del 2010 è stato poi pubblicato "La breve seconda vita di Bree Tanner", incentrato su uno dei personaggi presenti in Eclipse.

Twilight

Il primo romanzo della saga è stato pubblicato il 5 ottobre 2005 negli Stati Uniti ed a giugno 2006 in Italia. Isabella Swan, detta Bella, si trasferirsi da Phoenix a Forks, per andare a vivere con il padre Charlie e permettere alla madre Renée di seguire il secondo marito Phil Dwyer, giocatore di baseball. Bella inizia a frequentare la scuola e qui nota Edward Cullen, un ragazzo misterioso che passa il suo tempo sempre con i suoi fratelli. Un giorno Edwaed salva Bella da un camioncino che sta per investirla. Ma il ragazzo continua ad allontanare Bella, che non riesce a capire cosa il giovane nasconda. Finché Jacob Black, figlio di Billy, un amico del padre, racconta a Bella una leggenda secondo la quale la famiglia dei Cullen è una famiglia di vampiri. Pian piano Bella ed Edward si conoscono meglio e lei scopre che il misterioso ragazzo è un vampiro vegetariano: la sua famiglia infatti ha deciso di non bere il sangue umano, ma si nutre solo del sangue degli animali. Edward riesce a leggere nella mente delle persone, ma l'unica di cui non riesce a sentire i pensieri è proprio Bella.

TEST
Twilight: quanto ne sai della saga sui vampiri?
Quale libro ti rappresenta di più?
Se fossi un personaggio storico quale saresti?

ARTICOLI CORRELATI
Twilight: guida alla saga
I 15 uomini più cattivi della storia
Artisti e scrittori instabili mentalmente



I due giovani si innamorano
, anche se Edward teme di non riuscire a trattenersi, perché si sente molto attratto dall'odore del sangue di Bella: è per questo che all'inizio ha cercato di non darle confidenza. Una sera Bella viene invitata dalla famiglia di Edward ad assistere ad una loro partita di baseball. Durante la partita, arrivano 3 vampiri (James, Victoria e Laurent) che li hanno sentiti giocare. James, attratto dall'odore di Bella, inizia a darle la caccia. Bella così deve fuggire a Phoenix, dove però James le tende una trappola e la attira nella sua vecchia scuola di ballo. Qui la attacca e riesce a morderla, ma Edward arriva in tempo per salvarla ed uccide James. Il romanzo si chiude con il ballo scolastico, durante il quale Bella chiede ad Edward di trasformarla in un vampiro, ma il giovane non vuole, anche se Alice, la sorella di Edward che ha il potere di vedere il futuro, ha visto che un giorno Bella sarà un vampiro come loro. Nel 2008 è uscito il film del libro, diretto da Catherine Hardwicke ed interpretato da Kristen Stewart, nel ruolo di Bella, e da Robert Pattinson, nel ruolo di Edward.

New Moon

Il secondo libro della saga è stato pubblicato il 6 settembre 2006 negli Stati Uniti e il 27 aprile 2007 in Italia. Alice, la sorella di Edward, organizza una festa per il diciottesimo compleanno di Bella, che si taglia accidentalmente un dito con la carta da regalo. Jasper, altro fratello di Edward, non riesce a trattenersi e cerca di attaccarla, ma viene fermato da Edward. Bella dà poca importanza a questo incidente, mentre Edward ritiene che la sua presenza non fa altro che mettere in pericolo Bella. Così chiede alla sua famiglia di lasciare Forks e lascia Bella, cercando di convincerla che deve dimenticarlo e farsi una vita con una persona "normale". Ma Bella non riesce a dimenticarlo e cade in una profonda depressione. Solo l'amicizia di Jacob riesce un po' a farle tornare la voglia di vivere. Ma anche Jacob ha un segreto: è un licantropo e proprio nel periodo in cui frequenta Bella inizia a trasformarsi. Licantropi e vampiri si odiano, anche se i Cullen hanno raggiunto molti anni prima un patto con la tribù dei Quileute per convivere in pace. Bella scopre il segreto di Jacob, ma continua a frequentarlo. Non riesce a dimenticare Edward e continua a mettersi nei guai, perché quando è in pericolo ha delle visioni e riesce a rivedere Edward.

Un giorno Bella decide di tuffarsi da uno scoglio per cercare di rivedere Edward. Qualche giorno dopo Alice torna a Forks, perché ha avuto una visione ed ha scambiato il tuffo di Bella per un tentativo di suicidio. Anche Edward chiama a casa di Bella, per sapere cosa è successo, e per un fraintendimento, parlando con Jacob, pensa che Bella sia morta. Per questo Edward decide di andare in Italia, a Volterra, per scatenare l'ira dei Volturi, capi dei vampiri, e farsi uccidere, perché non può vivere senza Bella. Alice vede cosa intende fare il fratello e parte con Bella per cercare di fermarlo, prima che sia troppo tardi. Le due ragazze arrivano a Volterra e Bella ferma Edward. I Volturi accettano la relazione tra Edward e Bella solo con la promessa che la ragazza verrà trasformata presto in vampiro, perché gli esseri umani non devono sapere nulla della loro esistenza. Li avvisano quindi che continueranno a controllarli e se Bella non diventerà un vampiro interverranno loro per risolvere la questione. Bella chiede di nuovo ad Edward di essere trasformata ed alla fine il ragazzo accetta, solo a patto che prima Bella diventi sua moglie. Il film tratto dal romanzo è uscito il 18 novembre 2009 ed è stato diretto da Chris Weitz.

TEST
Twilight: quanto ne sai della saga sui vampiri?
Quale libro ti rappresenta di più?
Se fossi un personaggio storico quale saresti?

ARTICOLI CORRELATI
Twilight: guida alla saga
I 15 uomini più cattivi della storia
Artisti e scrittori instabili mentalmente



Eclipse

Il terzo romanzo della saga è stato pubblicato il 7 agosto 2007 negli Stati Uniti e il 16 novembre 2007 in Italia. Bella, tornata a Forks con Edward, deve affrontare l'ira di Jacob, che è innamorato di lei e non vuole che venga trasformata in vampiro da Edward. Inoltre un nuovo pericolo si avvicina: Victoria vuole ucciderla per vendicarsi del fatto che Edward ha ucciso il suo compagno, James. A Seattle, intanto, una serie di omicidi e di strane sparizioni fanno diffondere l'idea che ci sia un serial killer nella zona. I Cullen iniziano a pensare che qualcuno sta formando un esercito di neonati, giovani vampiri. Intanto si avvicina il momento del diploma, dopo il quale Edward ha promesso di trasformare Bella. Edward inoltre non vuole che Bella frequenti Jacob, perché teme per la sua incolumità, dato che Jacob è un licantropo e secondo lui potrebbe non essere in grado di trattenersi ed arrivare ad attaccarla. I vampiri arrivano ad un accordo con i licantropi per proteggere Bella da Victoria e sterminare l'esercito dei neonati, prima che arrivino i Volturi a sistemare la situazione.

Così Edward e Jacob devono collaborare per il bene di Bella. Quest'ultima convince Edward a non partecipare alla battaglia, temendo per la sua vita. Ma Victoria li trova ed Edward deve scontrarsi con lei. Durante lo scontro con i neonati, Jacob rimane ferito, ma se la caverà, anche perché, in quanto licantropo, le sue ossa guariscono in fretta. I neonati vengono sconfitti e gli emissari dei Volturi intervengono solo per eliminare l'ultima neonata rimasta. Dopo il diploma, Bella ed Edward possono annunciare a tutti la loro intenzione di sposarsi. E Jacob, disperato, scappa lontano senza una meta. Il film tratto dal romanzo è uscito il 30 giugno 2010 ed è stato diretto da David Slade.

TEST
Twilight: quanto ne sai della saga sui vampiri?
Quale libro ti rappresenta di più?
Se fossi un personaggio storico quale saresti?

ARTICOLI CORRELATI
Twilight: guida alla saga
I 15 uomini più cattivi della storia
Artisti e scrittori instabili mentalmente



Breaking Dawn

Il quarto libro della saga è stato pubblicato il 2 agosto 2008 negli Stati Uniti ed il 30 ottobre in Italia. Il romanzo è diviso in 3 parti e la seconda parte è raccontata dal punto di vista di Jacob e non di Bella, come avviene nel resto del libro e negli altri romanzi precedenti. E' arrivato il momento del matrimonio tra Edward e Bella. Durante la festa, Jacob si presenta a casa dei Cullen per ribadire a Bella che non deve trasformarsi in un vampiro. Poi gli sposi partono per il viaggio di nozze: andranno nell'Isola di Esme, al largo della costa del Brasile. Bella vuole fare l'amore con Edward mentre è ancora umana e lui accetta, anche se ha paura di perdere il controllo e di farle male. In effetti, Edward lascia alcuni segni sul corpo di Bella, che però non vuole dare peso alla cosa e gli chiede di avere altri rapporti. Dopo qualche giorno, Bella inizia a stare male e si convince di essere incinta. Edward teme che questa gravidanza possa portarla alla morte e decide di tornare a Forks per risolvere la situazione con l'aiuto della sua famiglia. Bella però non vuole rinunciare al bambino che porta in grembo, anche se la gravidanza assume presto uno strano andamento. Carlisle, padre di Edward, avvisa Charlie che gli sposi sono tornati, ma gli dice che non potrà vedere Bella, per il momento, perché ha contratto una malattia in Sud America e deve restare in quarantena. Appresa questa notizia, Jacob crede che Bella sia stata trasformata in vampiro e si reca dai Cullen, deciso a vendicarsi. Qui però scopre che Bella non è ancora un vampiro ed è incinta. Ma la gravidanza procede troppo velocemente ed il bambino rischia di uccidere Bella.

Sam, capo del gruppo di licantropi a cui appartiene Jacob, vuole uccidere Bella ed il bambino
, ma Jacob si oppone e lascia il branco, formandone uno nuovo con Seth e Leah Clearwater per difendere Bella da un eventuale attacco di Sam e dei licantropi rimasti con lui. Intanto Bella rifiuta il cibo ed inizia a nutrirsi solo di sangue. Dopo un mese di gestazione, arriva il momento del parto. Edward riesce a far nascere la figlia, ma Bella è in fin di vita e, per non perderla, Edward deve trasformarla in vampiro. Jacob vuole uccidere la bambina, che considera come la responsabile della "morte" di Bella, ma appena la vede subisce l'imprinting: una forza che si impossessa dei licantropi e che gli fa provare un amore incondizionato nei confronti della bambina. Da quel momento in poi Jacob sarà disposto a tutto per proteggerla e darle il suo amore. Dopo 2 giorni di agonia, Bella è diventata un vampiro. Al suo risveglio si rende subito conto degli enormi poteri che ha assunto con la trasformazione e riesce a dimostrare di saper controllarsi e di non aver bisogno di sangue umano. La figlia, che cresce a vista d'occhio, molto più di una bambina normale, viene chiamata Renesmee. Pochi mesi dopo la nascita, Renesmee sembra già una bambina di due anni. Ma la notizia della sua nascita arriva ai Volturi, che decidono di raggiungere i Cullen per rendersi conto della situazione. I Cullen decidono di cercare degli alleati per convincere i Volturi che la nascita di Renesmee non mette in pericolo i vampiri. I Cullen si preparano ad uno scontro con i Volturi e Bella scopre di avere un potere di schermatura dai poteri mentali degli altri vampiri e si allena per riuscire a proteggere anche le persone vicine a lei. Alla fine i Cullen riescono a dimostrare che Renesmee non rappresenta un pericolo ed i Volturi si ritirano. Edward e Bella possono così iniziare la loro nuova vita insieme. Il film del romanzo deve ancora uscire e sarà diviso in due parti.

TEST
Twilight: quanto ne sai della saga sui vampiri?
Quale libro ti rappresenta di più?
Se fossi un personaggio storico quale saresti?

ARTICOLI CORRELATI
Twilight: guida alla saga
I 15 uomini più cattivi della storia
Artisti e scrittori instabili mentalmente