Mariastella Gelmini: le otto migliori gaffe di tre anni da Ministra

Di Valentina Vacca.

Dopo l'ultima clamorosa gaffe sul tunnel e sui neutrini, si può affermare con sicurezza che Mariastella Gelmini sia la leader politica indiscussa delle cantonate. Tre anni come Ministro dell'Istruzione hanno regalato e continuano a regalare agli studenti non solo rabbia per le riforme tanto contestate del Ministro, ma anche tanta ilarità per le sue celebri affermazioni. Ecco una hit parade delle 8 migliori gaffe secondo studenti.it

Mariastella Gelmini: un nome, una garanzia quando si parla di gaffe e frasi equivoche pronunciate nei momenti meno opportuni. Tre anni in cui la Ministra è riuscita a concentrare l'attenzione su di sè non solo per le sue "rivoluzionarie" riforme, ma anche per le sue eclatanti gaffe, ultima delle quali quella sui neutrini più veloci della luce situati nell'immaginario tunnel tra il Cern e il Gran Sasso. Studenti.it vi vuole offrire un po' di ilarità, e quindi ecco per voi la nostra hit parade delle otto migliori gaffe di Mariastella Gelmini:

8° posto: aprile

2010, dopo essere diventata mamma, la Gelmini esprime le sue idee sul congedo per la maternità:<<Io ho più facilità di altre donne a tornare subito a lavorare senza trascurare mia figlia. Ma non vuol dire non essere una buona mamma, dovrebbero farlo tutte. Però le donne normali che lavorano dopo il parto sono costrette a stare a casa. Lo giudico un privilegio>>. Quindi secondo la Gelmini il congedo per la maternità non è un diritto, ma un privilegio!

7° posto: 20 aprile 2011, durante una puntata di Ballarò Enrico Letta riferisce che nel documento presentato da Tremonti a Bruxelles, c’è scritto che nei prossimi tre anni il settore dell’istruzione darà al risanamento del nostro paese 4 miliardi e mezzo per ogni anno. La Gelmini dei tagli non ne è al corrente e mentre chiede di guardare i documenti, esclama: <<Tremonti me lo avrebbe detto!>>.

6° posto: lettera ai maturandi del 2011: <<Alla maturità, nel 1992, scelsi un tema su Fogazzaro, Palazzeschi e i crepuscolari>>. Accostare Fogazzaro con i poeti crepuscolari è come abbinare sale alla nutella, infatti nel 1992 erano presenti sì Palazzeschi e i crepuscolari, ma non Fogazzaro. La Gelmini l'ha confuso con Corazzini, che con Fogazzaro non ha nulla a che vedere



5° posto: agosto 2011 la Gelmini, entusiasta e soddisfatta, annuncia la nascita dell'Istituzione dell'Anagrafe della Ricerca. Peccato che questa esista dal 1980, con tanto di segnalazione sul sito del Ministero.

4° posto: ottobre 2008, durante una discussione in Senato la Ministra afferma:<<Il libro bianco scritto sotto l’egìda del governo Prodi>>. Dopo il boato scatenato dall'opposizione a causa dell'errato accento, Schifani interrompe la discussione e la Gelmini si corregge:<<ègida..>>

3° posto: settembre 2011, parlando della figlia a Mattino 5, la Gelmini dice:<<Mia figlia cresce bene, non sente la crisi>>

2° posto: medaglia d'argento per la gaffe sui neutrini e sul tunnel inesistente che ha fatto impazzire il web nelle ultime settimane

1° posto: 9 novembre 2010 parlando con La Russa dice:<< È vero, hai ragione: è l'effetto Bocchino. Ora il Pdl è più compatto>>

Qual è la gaffe più divertente secondo voi? Vi vengono in mente altre cantonate prese dalla Ministra?

(Foto da www.foolsjournals.wordpress.com)