Trovare lavoro: classifica 2018 delle migliori università al mondo per occupabilità

Di Marta Ferrucci.

Scopri quali sono i migliori 500 atenei del mondo e in Italia per occupabilità, quelli che ti fanno trovare lavoro. Ranking 2018

UNIVERSITA' CHE FANNO TROVARE LAVORO

Le università - come i corsi di laurea -  non sono tutte uguali: ci sono quelle da cui escono laureati che trovano lavoro in tempi strettissimi e poi ci sono le altre, quelle da cui escono laureati che, come i più, devono industriarsi non poco per trovare un'occupazione. Questo discorso vale in Italia e nel mondo: per illustrare la situazione, la QS Quacquarelli Symonds, societá di consulenza specializzata nella formazione universitària e manageriale, ha pubblicato la consueta classifica QS Graduate Employability Rankings 2018 contenente i 500 atenei al mondo migliori per occupabilità. Di questi, 14 sono italiani: ecco quali sono.

Gli U.S.A. in questa classifica sono il paese meglio rappresentato, con 31 università tra le prime cento. Questa nazione, che vanta una grande economia e un solido sistema universitario, offre ottime opportunita ai neolaureati. Segue il Regno Unito con 14 atenei tra i primi cento mentre la Germania ne vanta 8 e l’ Italia uno: il Politecnico di Milano (39). In totale, 22 nazioni sono rappresentate tra le prime 100 università.

Fonte: ufficio-stampa

UNIVERSITA' E MONDO DEL LAVORO

Cosa fanno le migliori università al mondo per essere tali? Creano opportunita per i propri studenti ed ex-studenti collaborando con aziende forti e innovative o favorendo l’imprenditorialità, attraverso gli incubatori di idee e progettualità.
Stanford  University si conferma la No 1 al mondo per la terza volta consecutiva. Stanford é il vicino accademico della Silicon Valley e un promotore della rivoluzione technologica. Secondo la ricerca condotta da QS, Stanford é la migliore università al mondo per la promozione dell’occupabilità. Google é stata fondata da due dottorandi di Stanford. L’università é così ricca che donazioni e lasciti ricevuti  alla fine di Agosto del 2016 ammontavano a $22.4 miliardi, circa il doppio di quelli di Oxford e Cambridge insieme.

COME SCEGLIERE L'UNIVERSITA' GIUSTA

Questa ricerca innovativa dimostra che la reputazione di una università non puó esserel’unica considerazione di uno studente che sta decidendo il proprio  futuro.

Le prospettive di carriera sono molto importanti e questo ranking rivela che in Italia, per esempio, ci sono  università del calibro di Politecnico di Milano (39) che sono competitive a livello internazionale, e altre quattro tra le prime 140 al mondo: Università di Bologna (UNIBO); Sapienza - Università di Roma; Politecnico di Torino; Università Cattolica del Sacro Cuore, tutte proattive nel forgiare prospettive di carriera sia in Italia sia all’estero. Ci sono diverse realtà eccellenti le 14 qui rappresentate non comprendono le università specialistiche (i.e.  Università Commerciale Luigi Bocconi) ma solo quelle che sono attive in almeno due macro aree di studio.