PIET MONDRIAN - il periodo astratto-cubista -

è una creazione della Redazione

Molo e oceano (serie dei "più" e dei "meno") (1915)


Il mare viene rappresentato con un rapido tremito di segmenti orizzontali e verticali, astratti. I segmenti si intersecano tra di loro, dando origine a dei "più" e dei "meno". Secondo quanto lo stesso Mondrian afferma, la verticale rappresenta simbolicamente il principio maschile, l'orizzontale il principio femminile.

Il dipinto è infine delimitato da un ovale che fa riferimento sicuramente alle opere del periodo cubista, sia per la composizione che per il formato. Tuttavia nonostante l'ovale sia chiaramente definito non vuole essere un limite alla pittura che si estende su tutta la tela rettangolare. La forma ovale ha anche un significato simbolico, che rimanda al tema della nascita cosmica e dell'evoluzione.


Indietro

Avanti